19 commenti

  1. paolo

    in caso di luce indiretta prodotta da led a parete che illuminano il soffitto, bisogna usare qualche coefficiente correttivo per compensare la luminosità assorbita dal soffitto? grazie. paoplo

    • arch. Carmen Granata

      No, i valori sono indicativi, si possono sempre correggere leggermente in eccesso se si ritiene che l’illuminazione sia insufficiente.

  2. marco

    Salve devo illuminare una aula di disegno lunghezza 10m2 larghezza 6m2 volevo sapere quanti punti luce servono grazie

  3. Pietro

    Di nuovo buongiorno, leggo dalla sua risposta; “Deve invece conoscere i lux che servono per quella stanza e, in base ai lumen della specifica lampada, calcolare quanti ne servono.”
    Riformulo la domanda…ho un soggiorno di 20 mq (avevo sbagliato prima) e vorrei illuminarlo con luci di tipo Led RGB che vanno verso il soffitto. Che lampade devo acquistare?, con quanti lumen?
    Grazie di nuovo

    • arch. Carmen Granata

      Non è che lei deve scegliere una lampada di una determinata potenza… Lei deve coprire tra i 3.000 e i 4.000 lumen, quindi, in base a quanti lumen hanno le lampade scelte, ne calcola il numero necessario.

  4. Pietro

    Buonasera, il suo esempio sembra calato per me.
    Ho un soggiorno di circa 30 mq ma con lampade a muro (2) che diffondono la luce verso l’alto. Attualmente ho 2 led da 14W ma vorrei sostiuirle sempre con led di tipo RGB per poter sfruttare l’integrazione col sistema Alexa di Amazon. Che potenza devo ottenere per avere una luce adeguata, considerando che di solito questo tipo di lampade dichiarano una potenza maggiore di quella effettivamente erogata?
    Grazie
    Cordiali saluti

    • arch. Carmen Granata

      La domanda “quanta potenza serve” è impropria perchè ovviamente, più le lampade sono potenti, meno ne servono per illuminare una stanza.
      Deve invece conoscere i lux che servono per quella stanza e, in base ai lumen della specifica lampada, calcolare quanti ne servono.

  5. Giuliano

    Salve in un soggiorno di 35 metri quadri pari a 35 lux se devo mettere delle strisce led su due pareti della stanza quanti lumen mi occorrono ho calcolato sui 3.500 lumen e giusto? grazie e buona giornata.

  6. Graziano

    E’ certamente vero che i valori citati dai manuali sono di tale ordine di grandezza, altrettanto certamente tali valori sono antecedenti alla tecnologia led.
    A parte l’esperienza del mio soggiorno (da middle class in decennale decadenza); ciò che mi rende perplesso sono le potenze richieste e i nostri normali contratti di fornitura dell’elettricità.
    Per assicurare i lux corrispondenti a 67w (a led) con le vecchie lampade ad incandescenza, dovrei installarne per circa 500 w.
    Applicando i valori da “manuale” agli ambienti domestici, i classici 3 kwh di potenza diventano pochini; l’uso di un asciugacapelli (1500-2000 w) può essere un fattore di crisi, probabilmente non potrò usarlo contemporaneamente alla lavatrice.

  7. Graziano

    Credo che occorra specificare cosa si intende per illuminazione da “soggiorno”.
    Un normale soggiorno – stanza in cui si mangia, si guarda la televisione, … – da 20 mq viene degnamente illuminato con 1400-1600 lumen; con le lampade led comunemente disponibili, ciò è assicurato da lampade led da 14 w o poco più.
    L’illuminazione da lei proposta mi sembra adeguata per una “esposizione” (es: vetrina da negozio).

    • arch. Carmen Granata

      Veramente i manuali suggeriscono per le aree di esposizione valori medi di circa 500 lux.

  8. Michele

    Salve, articolo molto interessante e di facile consultazione.
    Un consulto: per una cameretta per bambini (neonati) di mq 3.5*3.5, quante lampadine da 400 lumen consiglieste di utilizzare? Considerando il range 100-150 lux ho calcolato 4/5 punti luce, ma mi interesserebbe il parere di un esperto, considerando che si tratta di una stanza “particolare”. Grazie in anticipo

    • arch. Carmen Granata

      Grazie. Il suo calcolo è corretto. La cosa importante è scegliere, come ha fatto lei, un tipo di luce non troppo brillante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *