Lavabi sospesi: un mondo di proposte, ma di qualità

I lavabi sospesi, particolarmente adatti per ambienti bagno di piccole dimensioni, sono lavandini privi di colonna portante e direttamente fissati al muro.

Lavabo sospeso Flo di Kerasan

Lavabo sospeso Flo di Kerasan

I vantaggi dei lavabi sospesi

I lavabi sospesi, sempre più richiesti per l’arredo bagno, sono dei lavandini privi di colonna portante e direttamente fissati al muro. Grazie alla particolare tecnologia utilizzata per il fissaggio, all’esterno del lavandino non saranno visibili tubi di raccordo né altri elementi strutturali del montaggio, risultando completamente coperti dal corpo del lavabo.

Particolarmente indicati per ambienti bagno di piccole dimensioni, i lavabi sospesi, grazie all’ampia scelta oggi offerta dal mercato, si prestano anche per riammodernare l’arredo del bagno in modo da creare un effetto visivo di grande pregio estetico.

Con l’uso dei lavabi sospesi tutta la stanza da bagno apparirà di maggiori dimensioni e regalerà piacevoli sensazioni di leggerezza complessiva, senza per questo dovere rinunciare alla funzionalità. Inoltre, lo spazio libero al di sotto del lavabo può essere facilmente utilizzato per inserirvi mobili bagno sospesi o semplicemente comode cassettiere con ruote o qualunque altra tipologia di complementi di arredo, a seconda delle proprie esigenze.

I prodotti oggi in commercio sono sempre più caratterizzati da caratteristiche di qualità che conferiscono ai lavabi versatilità e grande resistenza all’usura, a dispetto della loro apparente leggerezza. Infine, uno dei vantaggi grandemente apprezzato è sicuramente la facilità e la comodità di effettuare le quotidiane operazioni di pulizia e igienizzazione, tanto importanti e frequenti per una stanza da bagno.

Le tipologie di lavabi sospesi

I lavabi sospesi oggi presenti sul mercato variano per forme, dimensioni e stile, essendo progettati dalle aziende produttrici per potere soddisfare le differenti esigenze dei consumatori, sia che si tratti di arredare una casa privata sia un esercizio commerciale.

In primo luogo, di fondamentale importanza sono le dimensioni più idonee a ottimizzare la funzionalità all’interno dell’ambiente bagno. Per ambienti di ridotte dimensioni, come ad esempio piccole toilette di servizio, una soluzione ideale è quella di orientarsi verso lavabi sospesi angolari.

Quando, invece, non si hanno eccessive esigenze salvaspazio possono essere scelti lavabi sospesi a una o due vasche, con o senza porta asciugamani, laterali o frontali, direttamente inseriti nel lavabo stesso.

A dispetto di quanto comunemente si possa pensare, esistono anche lavabi sospesi dotati di ampi bordi su cui riporre il necessario per le comuni attività quotidiane, come trucchi, creme, detergenti e ogni altro piccolo accessorio di utilità. Importante, tuttavia, soprattutto per questa ultima tipologia di lavabi, è orientarsi verso prodotti di fascia medio alta che assicurano buoni standard qualitativi della ceramica del lavabo, unica certezza questa di potersi dotare di un lavabo sospeso particolarmente resistente ai carichi, agli urti e alle scalfitture.

Per ciò che concerne le forme dei lavabi sospesi si spazia da quelli rotondi a quelli rettangolari o quadrati. Gli appassionati dello stile minimal possono scegliere forme semplici ed eleganti, ma per chi predilige un arredamento più classico numerose sono le collezioni che richiamano le forme e i gusti di un tempo remoto.

Per potersi, comunque, fare un’idea più precisa delle differenti tipologie di lavabi sospesi, tra i quali potere scegliere, si può visionare l’ampia collezione di lavabi sospesi della Kerasan, specializzata da anni nell’arredo bagno di qualità e di design.

Facebooktwitterpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *