Salone del Mobile di Milano 2019

Guida per Casa è stata presente alla 58esima edizione del Salone del Mobile: nel post, vi illustro novità e spunti interessanti per arredare la vostra casa.

Guida per Casa al Salone del Mobile©

Guida per Casa al Salone del Mobile©

Guida per casa al Salone del Mobile

Si è svolta dal 9 al 14 aprile scorsi la 58esima edizione del Salone Internazionale del Mobile di Milano.

La manifestazione fieristica milanese offre 270mila metri quadri a oltre 2000 espositori. Mentre in settimana è stata visitata dagli operatori del settore, durante il week end ha aperto i battenti anche al grande pubblico.

Al Salone è possibile conoscere le grandi novità del mondo del design, declinato in tutti i settori dell’arredamento e dei complementi.

L’esposizione è suddivisa per stili:
design, espressione di funzionalità, innovazione e grande senso estetico
classico, che attinge ai valori di tradizione, artigianalità e maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico
xLux, settore dedicato al lusso senza tempo riletto in chiave contemporanea.

Oltre alla manifestazione principale, dedicata al mondo dell’arredamento, la kermesse si articola attraverso alcuni appuntamenti con cadenza biennale.
Quest’anno gli appuntamenti previsti sono stati:
Euroluce
Salone Internazionale del complemento d’arredo.

Guida per Casa è stata presente sia in fiera sia agli eventi collaterali che ci sono stati in giro per la città. In questo articolo vi presento alcune delle principali novità oltre a qualche spunto interessante per arredare la vostra casa.

Una tendenza ricorrente al Salone del Mobile

Salone del Mobile - Lago©

Salone del Mobile – Lago©

Al di là delle novità proposte dalle aziende per l’occasione, ho notato una tendenza ricorrente negli allestimenti: la collocazione di uno sfondo riproducente in genere uno skyline cittadino, quasi ad aprire la casa verso la città.

Lo abbiamo potuto notare sia presso lo stand Lago, utilizzato come scenario, anche luminoso, dove collocare i pensili e le mensole della parete attrezzata del soggiorno, sia da Zanotta, dove lo skyline è proposto nella camera, come sfondo del letto.

Salone del Mobile - Zanotta©

Salone del Mobile – Zanotta©

Gli allestimenti possono quindi suggerirci un’idea da sfruttare anche nelle nostre case: rivestire la parete di fondo del letto o del soggiorno con un wallpaper che riproduce un panorama cittadino.

La maggior parte dei produttori delle carte da parati offre oggi la possibilità di customizzare il rivestimento con foto fornite direttamente dal cliente. Potrebbe quindi essere l’occasione per utilizzare ad esempio una bella foto scattata durante i vostri viaggi!

La cabina armadio al Salone del Mobile

La cabina armadio è oggi un vero e proprio must dell’arredamento oltre che il sogno posto in cima alla lista dei desideri di qualunque donna.
Molte clienti, pur di avere una cabina armadio, si accontentano di utilizzare anche i pochi centimetri offerti da un piccolo ripostiglio da adattare allo scopo…

La cabina vista invece al Salone presso lo stand Molteni & C. è davvero da favola. Apparentemente è solo un grande armadio da mettere in camera da letto, seppure riccamente dotato di tutti gli accessori necessari per conservare ogni capo di abbigliamento e accessorio. Già solo questo sarebbe sufficiente per avere lo spazio occorrente per contenere il guardaroba di una signora alla moda… ma non finisce qui!

Una delle ante dell’armadio si apre a libro e introduce in una vera e propria cabina armadio, grande quasi come una stanza e ricca di ogni sorta di contenitori e attrezzature.

Certo un lusso non alla portata di tutti, ma sicuramente un’idea elegante e originale. L’azienda la propone con diverse finiture per soddisfare ogni esigenza.

Arredi salvaspazio al Salone del Mobile

Salone del Mobile – Colombini Casa©

Salone del Mobile – Colombini Casa©

Presso lo stand Colombini abbiamo avuto la possibilità di ammirare numerose soluzioni salvaspazio perfette per i monolocali o comunque per gli alloggi di ridotta metratura.

Tra letti che scompaiono nella parete attrezzata, tavoli estraibili e ampliabili e testate del letto che nascondono un armadio, ci ha colpito in particolare una piccola soluzione che potrebbe servire da spunto nella camera da letto.

Una sorta di profilo a C sporgente dal settimino diventa uno stender su cui riporre le grucce con le camicie appena stirate o gli abiti indossati durante il giorno, senza dover ricorrere al classico servo muto o, peggio, gettarli alla rinfusa su una sedia.

Il Salone del Complemento d’arredo

Al Salone Internazionale del Complemento d’arredo ci siamo soffermati in particolare nell’area dedicata ai materassi.

Qui, presso lo stand Buoninfante, abbiamo colto l’occasione per esaminare un esempio di topper, il sottile materassino imbottito che si sovrappone al materasso per correggerne alcuni difetti strutturali, di cui vi ho parlato in un mio precedente articolo.

Guida per Casa a Euroluce

Tra le tante novità presenti al biennale salone per l’illuminotecnica vi segnaliamo la proposta di LucePlan per abbinare al comfort visivo offerto da una fonte luminosa a LED anche quello acustico.

Le lampade Silenzio, caratterizzate da un paralume in tessuto Kvadrat, garantiscono un elevato assorbimento acustico e diminuiscono il rimbombo sonoro, in particolare quello collegato alla voce umana.
Questa capacità è dovuta ai tessuti fonoassorbenti del paralume e alla  struttura delle lampade che cattura le onde sonore.

Guida per Casa al Fuorisalone

Salone del Mobile – Moroso©

Salone del Mobile – Moroso©

Siamo stati anche in giro per Milano, in occasione della Milano Design Week, in particolare nel Brera Design District.

Tante sono le cose che ci hanno colpito, ma in questa sede vorrei soffermarmi in particolare su quanto visto presso lo showroom Moroso.

Un vero trionfo di colori quello che ci ha accolto nella sala principale dello showroom di Via Pontaccio 8/10, dove è stato presentato il lavoro di Bethan Laura Wood, un progetto tessile e di arredi ispirato a un viaggio nella cultura messicana degli anni ’70.





Facebooktwitterpinterestlinkedin

Un commento

  1. globtec

    PS per me “fuorisalone è soltanto quello che succede a Milano nella settimana del design. A proposito “Il Fuorisalone 2018 si terrà a Milano dal 17 al 22 aprile. Per Fuorisalone intendiamo l’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano che avvengono in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile. Il Fuorisalone non va inteso come un evento fieristico, non ha un’organizzazione centrale e non è gestito da un singolo organo istituzionale: è nato spontaneamente nei primi anni ’80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale. Attualmente vede un’espansione a molti settori affini, tra cui automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *