Suggerimenti utili per dare forma alla tua casa dopo un trasloco

È complicato dare forma alla casa dopo un trasloco: ecco qualche suggerimento per trasformare questo arduo compito in una vittoria personale.

Sei appena arrivato nella tua nuova casa, con l’arrivo di scatole e scatoloni hai preso possesso di ogni angolo. Non resta che mettersi all’opera per organizzare e adattare tutti i tuoi mobili e gli oggetti ai nuovi ambienti. Poiché sappiamo quanto sia complicata quest’ultima parte di un trasferimento, vogliamo condividere una serie di suggerimenti che trasformeranno questo arduo compito in una vittoria personale. Prendi spunto!

Inizia distribuendo le scatole e spostandole nelle stanze corrispondenti. Successivamente, è importante concentrarsi prima sugli ambienti principali, come la cucina nel caso in cui tu debba preparare qualcosa da mangiare, o nelle camere da letto per poter riposare. Il resto delle scatole può aspettare!

Le pareti: un esempio di personalità

Se vuoi lasciarti alle spalle le classiche mura della tua casa precedente, quale modo migliore che dare loro maggiore personalità e luminosità con i colori di tendenza di questa stagione. Dai colori della terra, ai verdi e ai blu, sperimenta con le varie tonalità per raggiungere l’equilibrio visivo che ti fornisca la calma e la pace che stavi cercando.

Se te la senti di osare, buttati! Se vuoi qualcosa di diverso e innovativo, puoi dipingere su una parete dei cerchi o semicerchi di diversi colori, puoi mettere della carta da parati o dei listelli di legno che rivestano parte del muro per dare profondità alla stanza. Sono tutte idee che ti aiuteranno a creare la tua casa e il tuo stile.

Ricorda che puoi farlo da te, sperimentare è divertente e stimolante: su siti specializzati come manomano.it puoi trovare pennelli, colori sgargianti e carta da parati con diversi pattern. Jungle, tropical ed effetto legno sono solo alcuni degli esempi di fantasie con cui potrai sperimentare tramite la carta da parati, autoadesiva e di facile posa.

Non dimenticare: decora con i ricordi

Una volta organizzate le scatole con gli oggetti principali, è il momento di andare a pescare tra gli oggetti della memoria. Sai già che non potranno mancare: o in modo visibile o in fondo all’armadio saranno sempre presenti.

È importante innanzitutto determinare lo stile principale che vorrai dare alla tua casa. Hai molte opzioni: dal minimalismo che relega la maggior parte dei ricordi al fondo di un cassetto dimenticato, allo stile più eclettico che lascia in bella vista i tuoi oggetti preferiti del passato.

Prendi nota! Crea il tuo piccolo santuario. Se c’è un oggetto specifico che non vuoi lasciare in disparte, è meglio posizionarlo in un’area principale dove possa avere il risalto che merita insieme ad altri pezzi dello stesso stile. Puoi sistemare in un angolo del divano la coperta che tua nonna ha fatto per te con tanto amore oppure mettere le tue foto preferite su una delle pareti, incorniciate con cornici simili.

Se invece quello che vuoi è ricominciare da capo, devi analizzare l’utilizzo che intendi fare di uno spazio, di un’area di relax, lavoro o deposito. Scegli materiali e oggetti decorativi che si abbinano al tuo stile. Se semplifichi sarà tutto più facile e armonioso!

Distribuzione: mobili e decorazioni

Ricorda di scegliere il tipo di distribuzione che renda più confortevole la tua casa e più comoda la tua giornata. Puoi distribuire i tuoi vecchi mobili in modo classico o adattarli alle tue esigenze come creare una zona lavoro in soggiorno, una zona riposo o relax in giardino o nella tua camera da letto.
A questo punto avrai già deciso se cambiare la cucina oppure il bagno della nuova casa o semplicemente se rimodellarli e dare loro una seconda opportunità. Puoi regalarti la credenza che tanto desideravi nella sala da pranzo, oppure unire la cucina al soggiorno creando un nuovo spazio aperto.

Infine, non dimenticare di distribuire gli oggetti e le decorazioni sfruttando l’orientamento della luce: è consigliabile che le aree più strette come i corridoi siano chiare, fai delle prove e verifica quali sono le migliori prospettive dal tuo ingresso per organizzare tutto correttamente e creare i migliori abbinamenti.

Un consiglio può essere quello di comprare dello scotch di carta, anche online su siti come manomano.it, e applicarlo a terra per valutare gli ingombri dei nuovi mobili. In alternativa puoi posizionare le scatole del trasloco già nei punti in cui sai che andranno i tuoi complementi d’arredo.

Sono tanti i dettagli da non sottovalutare e le possibili soluzioni per trasformare in realtà la tua casa dei sogni.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu