Sapete come organizzare gli oggetti nel bagno?

Come organizzare il bagno in modo da ospitare tutto ciò che serve senza apparire caotico? Un elemento essenziale è il mobiletto sottolavabo.

Il bagno è un luogo di pulizia, ma è anche il nostro spazio intimo dove al mattino attingiamo forza per la giornata che ci aspetta e alla sera laviamo via lo sporco e lo stress di quella passata.

Come organizzare il bagno in modo che possa ospitare tutto il necessario, senza apparire caotico e disordinato?

Puntate su linee sobrie, ossia: il meno é più

Il primo passo verso un bagno armonioso è, ovviamente, l’interazione tra le sue attrezzature, sia dal punto di vista funzionale che visivo.

Occorre sempre pensare al tipo di atmosfera che si vuole creare. Mentre le linee arrotondate ammorbidiscono lo spazio, quelle angolari danno l’impressione di chiarezza e immediatezza.

È consigliabile scegliere uno stile uniforme che non distragga l’occhio e quindi induca al relax. Può essere facilmente variato con diversi accessori (asciugamani, tappeti, accessori per lavarsi).

È necessario prestare attenzione anche ai piccoli dettagli, come la placca di comando del risciacquo, il dispenser di sapone e i vari appendini. Questi determinano spesso l’atmosfera della stanza.

La magia dell’organizzazione

Anche se a prima vista non è evidente, nel bagno sono conservati molti oggetti. Alcuni di essi vanno tenuti sempre a portata di mano, altri sono più che altro per le emergenze o come scorta.

La magia del successo sta nel creare spazio per queste necessità, in modo da poterle trovare sempre quando servono, senza inciamparvi continuamente quando non servono.

Il mobiletto sottolavabo

Un elemento essenziale che vi aiuterà a organizzare il bagno è il mobiletto sottolavabo. È possibile scegliere una versione con ante o cassetti apribili, oppure una combinazione di entrambi.

Il mobile sottolavabo può essere comprato separatamente, ma si consiglia di acquistarlo insieme al lavabo, per avere la certezza che tutto si adatti visivamente e funzionalmente.

Il mobiletto sottolavabo può essere utilizzato per asciugacapelli, pettini, spazzolini/dentifrici di ricambio, ma anche per la crema solare e gli articoli da toilette.

Se questo è l’unico spazio di stoccaggio della stanza, è utile includere anche oggetti come detersivi, stracci, secchi, prodotti chimici per la pulizia o scopa e paletta. Potete optare per il bianco, ma anche per i motivi in legno. Il mobile è disponibile anche per lavelli doppi.

L’armadietto a specchio

Anche lo specchio o l’armadietto a specchio è una componente di base del bagno. In molti desiderano alleggerire il bagno scegliendo solo una mensola per sistemare gli articoli da toilette essenziali. Nella maggior parte dei casi, ciò si traduce in uno sgradevole caos che di tanto in tanto vi cadrá addosso.

Se volete tenere il necessario a portata di mano mantenendo la chiarezza visiva della stanza, scegliete un armadietto a specchio che, oltre all’occorrente per l’igiene dentale, può contenere anche trucchi, cosmetici, rasoi, oltre al pronto soccorso di base (collirio, disinfettante…).

Tutto è a portata di mano, ma piacevolmente nascosto. Grazie agli specchietti ribaltabili, è inoltre possibile ottenere ulteriori angolazioni del proprio riflesso. Molti armadietti a specchio sono dotati anche di illuminazione o di ingranditori.

Armadio da bagno

Se lo spazio ve lo permette, è consigliabile dotarsi di un armadio da bagno, in cui riporre tutto il necessario per le emergenze (ricariche, carta igienica, asciugamani, detersivi, prodotti per la pulizia), ma anche un contenitore per la biancheria sporca.

Quest’ultimo è solitamente posizionato nella parte inferiore e spesso ha un sistema a cerniera. Gli armadietti possono essere sospesi o freestanding. In alternativa, sistemi di scaffalature aperte sono disponibili in vari design.

Da un lato, possono alleggerire visivamente lo spazio, ma per molti possono essere fonte di distrazione, perché le cose sono visibili e l’ordine deve essere mantenuto.

Pratici dettagli

Se avete davvero poco spazio a disposizione, puntate su vari appendini, supporti, mensole e sistemi a filo. Utili sono anche i portabicchieri a parete e i dispenser per l’igiene dentale o il sapone.

Esistono anche sistemi di scaffalatura in tessuto, che possono essere facilmente ripiegati all’occorrenza.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.