Come vestire la camera da letto

In questo articolo andremo a scoprire insieme cosa serve per vestire in maniera adeguata la camera da letto e qual è il modo migliore per fare gli acquisti.

Trapunta Cinelli

Trapunta Cinelli

La camera da letto non è solo l’ambiente preposto per il riposo, ma anche la stanza in cui leggere, guardare la tv e ritrovare la propria privacy.

Creare una zona notte confortevole richiede meno fatica di quello che si possa pensare. Basta rinnovare il materasso, puntare sulla biancheria adeguata alla stagione, senza rinunciare al proprio stile e modo d’essere, per trasformare un ambiente anonimo in una stanza da letto da sogno.

Un nuovo materasso per la nostra stanza

Una stanza da letto che si rispetti richiede un materasso non solo confortevole, ma anche ipoallergenico e che sostenga il corpo in maniera ergonomica. Quando al mattino ci si sveglia non riposati, con un senso di stanchezza addosso e con un leggero mal di schiena vuol dire che è arrivata l’ora di sostituire il materasso.

Le possibilità sono davvero tante. Infatti, oltre ai tradizionali materassi a molle è possibile spaziare fra gli innovativi modelli in lattice o in memory foam. Si tratta tutte di valide scelte, perfette per assicurare un benessere psicofisico e per risvegliarsi completamente rigenerati.

Coloro che possiedono già un materasso nuovo e intendono incrementare il comfort del proprio letto possono decidere di aggiungere un topper. Si tratta di un materassino poco spesso, solitamente molto leggero e facile da applicare sopra al tradizionale materasso.
Il topper offre tanti vantaggi: serve per rendere il materasso più morbido, per aumentarne la traspirazione e preservarlo dalla polvere e dagli acari. Infatti, all’occorrenza può essere facilmente asportato e lavato in lavatrice.

Va da sé che un buon materasso necessita di un buon letto e, se possibile, quando si parla di letti la scelta si fa ancor più vasta. Oltre alle dimensioni (singoli, matrimoniali, una piazza e mezza), occorre considerare la tipologia di letto. Ad esempio a contenitore o a scomparsa, estraibili o a castello e infine le reti che, anche se di fatto sono acquistabili separatamente dalla struttura del letto, solitamente, in fase di acquisto, viaggiano di pari passo con la struttura. Reti a doghe fisse o mobili, ad alzata manuale o elettrica, con o senza piedi.

Insomma, scegliere un nuovo letto per la nostra stanza può risultare più complicato del previsto ma, come vedremo, il web può venire in nostro soccorso.

Il piumone per la camera da letto

Non c’è niente di meglio che rifugiarsi in un letto confortevole e adeguatamente protetto, in cui ritrovare il giusto tepore e sentirsi piacevolmente avvolti.

Il piumone si rivela una scelta indispensabile e diversamente da quello che si potrebbe pensare non si tratta di un elemento da utilizzare solo durante la stagione invernale. In commercio esistono piumoni con diverse imbottiture e specifici per ogni periodo dell’anno.

Si possono acquistare quelli imbottiti con fibre naturali come piume d’oca o sintetici. I primi sono molto traspiranti e in genere più costosi. Quelli sintetici, invece, non fanno sudare e vengono attaccati meno facilmente dagli acari. In fase d’acquisto occorre considerare anche la pesantezza. Basta distinguere il piumone specifico per l’inverno, dalle trapunte e piumini che sono adatti per le mezze stagioni.

Resta sempre ferma la possibilità di acquistare più sacchi copripiumini, in modo da cambiare look alla propria camera da letto in modo facile e pratico.

Le lenzuola per la camera da letto

Rivestire il letto in modo pratico, igienico ed elegante vuol dire scegliere parure di lenzuola che si adattino allo stile dell’arredamento e che siano in linea con la stagione.
Esistono set completi di lenzuolo sotto, sopra e federe, ma nulla vieta di combinare la propria parure di lenzuola acquistando i tessili singolarmente e giocando fra i colori e le fantasie.

Durante i mesi primaverili e caldi, ad esempio, si può optare le per le fantasie fiorate, a righe o nei toni del blu e pastello. In inverno, invece, vanno per la maggiore le lenzuola dallo stile shabby, scozzesi o le tinte accese e neutre.

La scelta del bianco candido è sempre vincente quando si desidera realizzare una camera da letto sobria e raffinata.

Occhio anche ai tessuti. Lino, raso, cotone e misto cotone sono soluzioni perfette per dormire in maniera confortevole. In inverno meglio spaziare per lenzuola in morbida e calda flanella.

Infine, per essere certi di non sbagliare, occorre prestare attenzione alle misure. Esistono lenzuola singole, matrimoniali e per una piazza e mezza, non solo in versione standard. Buona regola è quella di misurare il proprio materasso per trovare con facilità il set di lenzuola adatto.

Dove acquistare quello che serve per vestire la camera da letto?

Indubbiamente i negozi tradizionali mantengono il loro fascino. Però la frenesia della vita odierna ci porta sempre più a prediligere il web per trovare quello che serve senza stress e in poco tempo: i siti e-commerce si fanno sempre più interpreti di nuove modalità di presentazione dei prodotti e puntano molto sull’esperienza utente per acquisire utenti fidelizzati.

Da non sottovalutare il grande assortimento reperibile online e la possibilità di comparare i prodotti: ad esempio utilizzando siti come Shopalike che ci permettono di confrontare i diversi modelli di letti senza lasciare casa.

Fattori che consentono di trovare con più semplicità il prodotto che meglio soddisfa le proprie esigenze.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *