Divano economico ma buono: è possibile?

I parametri da valutare per l’acquisto di un divano economico non sono diversi da quelli da considerare per un modello di brand di prestigio.

Divano economico ma di buona qualità

In questo periodo di crisi economica qualunque categoria di prodotto ha visto lievitare in maniera incontrollata il proprio prezzo: se stai arredando la tua nuova casa te ne sarai accorto.
L’acquisto dei mobili nuovi è infatti una voce di spesa che già normalmente grava in misura non indifferente sui bilanci familiari, figuriamoci in questo periodo!

Diventa indispensabile quindi cercare di far quadrare i conti, senza rinunciare a una buona qualità degli arredi da acquistare.

Il divano, ad esempio, è un pezzo iconico dell’arredamento, il fulcro incontrastato del soggiorno, in grado di coniugare le esigenze della vita sociale con quelle, più intime, della quotidianità familiare.
Deve presentarsi bene esteticamente, perché è una delle prime immagini che accoglie gli ospiti, ma deve essere al contempo comodo e robusto, perché sarà utilizzato ogni giorno da tutti i componenti della famiglia, compresi gli amici a quattro zampe.

E qui sorge quindi la domanda da un milione di dollari: per soddisfare questi requisiti, può un divano essere economico e al tempo stesso di buona qualità?

La risposta è affermativa. Oggi non è più come una volta, quando un divano di poco prezzo, quelli della fascia per intenderci sotto i 500 euro, era davvero impresentabile esteticamente oltre che terribilmente scomodo.
Anche i modelli economici sono ormai in grado di soddisfare i palati più esigenti, sia dal punto di vista dell’estetica sia della funzionalità.

Cosa valutare per l’acquisto di un divano economico

I parametri da valutare al momento dell’acquisto di un divano economico non sono diversi da quelli che si prenderebbero in considerazione per un modello di un brand di prestigio.

Gli elementi fondamentali sono infatti tre:
• la struttura
• l’imbottitura
• il rivestimento.

Questi fattori concorrono insieme a determinare la robustezza e la comodità della seduta che potrai valutare perfettamente solo provandola, ovviamente, in un negozio fisico.

Non trascurare di fare attenzione alle dimensioni: girando per negozi o navigando in Rete potresti ad esempio essere attirato da una offerta particolarmente conveniente per un divano che alla fine potrebbe rivelarsi troppo grande per gli spazi a tua disposizione.
È inutile spendere poco per un grande divano angolare che poi non potrai utilizzare, perché quel che serve a casa tua è un modello a due posti!

Discorso simile possiamo farlo per lo stile: se acquisti un divano classico in offerta per la tua casa arredata in maniera essenziale e minimal, l’acquisto si rivelerà tutt’altro che un affare.
Ben presto ti renderai conto che non è adatto e sarai costretto a mettere di nuovo mano al portafogli per sostituirlo.

Quanto costa un divano economico?

Un divano di buona qualità e di un marchio importante, che magari porti anche la firma di un designer famoso, può costare diverse migliaia di euro.

Per essere considerato economico questo arredo deve costare invece solo qualche centinaio di euro. In commercio è possibile infatti trovare divani il cui prezzo parte dai 150 euro circa e non supera i 1.000.

Ovviamente il prezzo dipenderà anche dalle dimensioni del divano, per cui certamente non potrai mai trovare un grande divano angolare a 150 euro, ma sicuramente è possibile trovare modelli più piccoli a questo prezzo, anche con funzione di divano letto.

Per avere un’idea del budget che dovrai destinare all’acquisto, fai una media dei costi di prodotti che abbiano affinità con le tue esigenze e siano valutati positivamente da altri clienti.

Dove comprare un divano economico

Come tutti i divani, anche quelli economici possono essere acquistati tanto nei negozi fisici che online. Ciascuna delle due modalità presenta i suoi pro e i suoi contro.

Se acquisti in un negozio fisico avrai il vantaggio di poter toccare con mano il divano e di poterlo esaminare di persona in ogni dettaglio. Inoltre, un addetto alle vendite sarà a tua disposizione per rispondere a eventuali domande.
La scelta sarà però limitata all’inventario del negozio per cui, per vedere altri modelli, dovrai perdere tempo a visitare più esercizi commerciali.

Con una ricerca sul Web invece puoi avere a disposizione un catalogo potenzialmente illimitato di modelli e tipologie.

Quali modelli di divano economico posso trovare in commercio?

In Italia ci sono diversi marchi di arredo di fascia medio-bassa che hanno a catalogo un vasto campionario di divani economici.

In assortimento puoi trovare modelli che vanno dai due e tre posti fino ai divani letto, passando per i divani angolari adatti ad arredare soggiorni molto grandi. Vasta è anche la scelta dei colori e dei materiali di rivestimento disponibili.

Chiaramente un divano di fascia bassa non può garantire la stessa durata e lo stesso confort di un prodotto più costoso, pur presentando un buon rapporto qualità prezzo. Per questo motivo, consigliamo di evitare la scelta di quei modelli dotati di meccanismi relax, per intenderci quelli che consentono di reclinare lo schienale ed estendere un poggiapiedi in modo da trasformare la seduta in un vera e propria chaise longue.

A un prezzo basso non è possibile garantire un funzionamento duraturo ed efficace di questi meccanismi e dover sostituire un divano solo dopo pochi anni di utilizzo trasformerebbe il risparmio in soldi buttati via.
Meglio concentrarsi invece su strutture semplici che, anche a costi contenuti, possono essere realizzate con materiali di buona qualità e garantirti quel confort e resistenza di cui sei alla ricerca.

Come acquistare un divano economico

Per acquistare un divano di buona qualità a poco prezzo puoi utilizzare alcuni piccoli trucchi.

Il primo è quello di preferire l’acquisto online: spesso, attraverso il sito e-commerce dell’azienda che ti interessa potrai trovare offerte molto più convenienti rispetto a quelle praticate in negozio.

Se acquisti su uno shop online, scegli il prodotto che preferisci e inseriscilo nel carrello ma attendi il momento migliore per confermare l’acquisto.
Per far questo, dovrai monitorare per qualche tempo il sito e vedere quando sono proposte le offerte migliori e quando sono disponibili promozioni particolari, come saldi o spedizione gratuita.

Acquistare un divano online significa dover rinunciare a provarlo di persona. Come fare allora a essere sicuri della sua buona qualità?
Affidati a commenti e recensioni lasciate online da altre persone che hanno scelto quel prodotto. Non è necessario che si tratti dello stesso identico modello scelto da te. Anche la semplice citazione del marchio come garanzia di affidabilità e convenienza può tranquillizzarti sulla buona qualità del prodotto che stai per acquistare. In ogni caso, dai il giusto peso alle recensioni tanto positive che negative.

Per concludere, anche se sei alla ricerca di un divano economico, evita di farti allettare dalle offerte a prezzi troppo stracciati. Potresti ritrovarti nel giro di pochi mesi a dover ripetere lo stesso acquisto!

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.