Scopri tutti i vantaggi dei pannelli MDF

I pannelli MDF (Medium-density fibreboard) sono pannelli di fibre di legno a media densità, pressate e incollate assieme con una resina ad alta temperatura.

Battiscopa in MDF

Battiscopa in MDF

Cosa sono i pannelli MDF?

I pannelli MDF sono dei pannelli di fibre di legno a media densità. MDF vuol dire, infatti, Medium-density fibreboard.

Si tratta di un materiale artificiale che si ricava dal legno, pressando le fibre e incollandole assieme attraverso una speciale resina ad altissima temperatura. I pannelli così ottenuti vengono poi ricoperti con una patina in grado di conferire alla superficie una finitura liscia e omogenea.

I vantaggi dei pannelli MDF

Il vantaggio dell’utilizzo dei pannelli MDF è in primis la possibilità di evitare gli sprechi, in quanto tali pannelli si ricavano dagli scarti di produzione del legno.

Un ulteriore punto a favore che potrebbe farvi propendere per l’impiego di questo materiale è la sua estrema duttilità e maneggevolezza. Con i pannelli MDF, infatti, si possono realizzare con facilità diversi oggetti d’arredo di utilizzo quotidiano oppure rivestimenti.

I pannelli MDF sono inoltre molto economici, se confrontati con il legno massello.

Lavorarli poi è semplice: basta utilizzare gli appositi attrezzi che si impiegano anche per il legno. La superficie liscia dei pannelli, inoltre, è facile da dipingere e da laccare per ottenere un effetto estetico molto gradevole.

I pannelli MDF, purtroppo, sono scarsamente resistenti all’acqua e non resistono al fuoco. Almeno quelli classici. Però in commercio è possibile trovare anche dei pannelli MDF trattati in modo da essere idrorepellenti e ignifughi.

Come rinforzare i pannelli MDF?

I pannelli MDF possono essere rinforzati in modo da realizzare anche complementi d’arredo più forti e duraturi. Ma come? In primo luogo con i classici chiodi, a sostegno della colla. Ai pannelli così fissati è possibile aggiungere una giuntura all’angolo con un listello.

Un’altra idea per rinforzare i pannelli sono i tasselli, le piastrine, le pastiglie o le spine di legno, da incastrare all’interno dei pannelli MDF oppure da incollare con la colla vinilica.

In commercio è possibile trovare diverse tipologie di spine di legno nelle forme o nelle dimensioni desiderate, ma esistono anche dei veri e propri set comprendenti anche le guide che rendono più facile l’applicazione e l’utilizzo delle giunture.

Cosa si può realizzare con i pannelli MDF?

Listelli in MDF

Listelli in MDF

Come già detto, con i pannelli MDF è possibile realizzare (quasi) tutti i complementi d’arredo più utilizzati, armandosi di squadra e righello.

Per prima cosa occorre tracciare le linee guida e poi procedere al taglio dei pannelli che devono essere incastrati e fissati tra loro.

Tra i mobili realizzabili con tale materiale si consiglia di optare per quelli che non dovranno reggere pesi eccessivi. Ad esempio, è possibile realizzare una comoda libreria dove custodire i propri libri. Anche le scarpiere possono essere facilmente costruite con questi pannelli.
Sono inoltre molto utili anche per la realizzazione di pareti divisorie.

Il trattamento attraverso il quale i pannelli vengono creati rende la loro superficie simile a quella di un foglio di carta. Proprio per questo motivo vengono utilizzati per creare superfici lisce e piacevoli al tatto o con effetti 3D.

Se si possiede scarsa manualità ovviamente si sconsiglia di procedere con il fai da te e si consiglia invece di acquistare solamente mobili già pronti, per evitare di perder tempo e non ottenere i risultati sperati. Al contrario, se si ama il bricolage, ci si può sbizzarrire.

Facebooktwitterpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *