Come costruire un parco giochi in giardino

Realizzare un parco giochi per bambini nel giardino adottando qualche accorgimento può essere una soluzione low cost e alla portata di tutti. Parco giochi (foto: cocoparisienne / Pixabay) Avere uno…
Parco giochi (foto: cocoparisienne / Pixabay)

Realizzare un parco giochi per bambini nel giardino adottando qualche accorgimento può essere una soluzione low cost e alla portata di tutti.

Parco giochi (foto: cocoparisienne / Pixabay)
Parco giochi (foto: cocoparisienne / Pixabay)

Avere uno spazio sicuro e divertente può essere una carta vincente per invogliare i bambini a giocare e passare del tempo all’aria aperta: è un asso nella manica a cui affidarsi.

Inoltre per lo sviluppo psicomotorio e relazionale di ogni bambino è fondamentale il gioco all’aria aperta in piccoli gruppi per favorire l’integrazione in totale sicurezza.

Quali giochi si possono realizzare

È possibile approntare diversi giochi: dai più classici come l’altalena realizzabile con uno pneumatico e delle corde (sono più consigliate delle catene in quanto più sicure e resistenti nel tempo), a quelli che richiedono più lavoro artigianale o l’installazione di elementi già pronti all’uso.

Per una zona ludica outdoor è imprescindibile la presenza di una casetta per bambini in cui giocare e fantasticare sentendosi protetti, dando sfogo alla propria creatività. A questo si può aggiungere una sabbiera per bambini, soluzione economica ed ecologica, realizzabile utilizzando dei vecchi pallet che si possono ridipingere a piacimento e riempirli con della sabbia facilmente reperibile presso rivenditori di materiali edili: i più piccoli adorano scavare buche, costruire scivoli e castelli di sabbia.

Un’altra ottima idea per bambini creativi è la lavagna da esterni, per disegnare e fare quei lavoretti che in casa molti genitori preferiscono limitare per mantenere ordine e pulizia. In alternativa, si potrebbe optare per appendere dei grandi fogli o cartoni da riciclare su un solido cavalletto o alle pareti delle casetta, anche se ovviamente si tratterebbe di una soluzione usa e getta.

Impossibile tralasciare i momenti atletici dei bambini, in cui desiderano correre, sfogarsi e divertirsi al massimo. Una soluzione originale è ricreare un’area dedicata all’arrampicata: la parete è realizzabile con diversi materiali come il legno o la plastica, le prese sono sostituibili con oggetti solidi di forma rotonda, quadrata o rettangolare.

In aggiunta alla parete è utile costruire percorsi che stimolano l’attività motoria, componibili secondo le preferenze e l’età del bambino, con ostacoli di vari materiali, pneumatici, cinesini, coni, tubi piuttosto che staccionate e muretti.

Altri giochi particolarmente indicati per divertirsi in gruppo o tutti insieme in famiglia sono porte da calcio, cestini da basket, il gioco della campana, una piscina di varie dimensioni con o senza trampolino e diversi tipi di giostre.

Un’idea vincente per un Natale particolare

Anche durante i periodi dell’anno in cui il clima non è particolarmente favorevole, avere uno spazio all’aria aperta che sia parte integrante della casa, da decorare con lavori creativi a tema natalizio da appendere in ogni dove, è qualcosa che può giovare tantissimo allo stato psico-fisico dei bambini. Ciò è particolarmente vero durante i cupi mesi invernali, durante i quali comunque si vive l’euforia delle festività del mese di dicembre.

Rappresenta un modo diverso di usufruire del parco giochi domestico per i bambini in ogni stagione, qualora gli eventi atmosferici lo rendano fattibile, generando continui cambiamenti che continueranno a rendere attraente l’installazione nel corso del tempo.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.