Come arredare un soggiorno minimal

Se ti stai facendo domande su come arredare un soggiorno minimal in questo articolo troverai consigli preziosi su arredi, colori e accessori.

Lo stile minimal è, da diversi anni a questa parte, sempre più popolare. La cosa non deve sorprendere in quanto si tratta di un approccio all’arredamento che permette di trovare la quadra perfetta tra estetica e risparmio. Come gestire questo stile nell’ambito del soggiorno? Farsi questa domanda è importante.

L’ambiente appena citato, infatti, è da diversi anni al centro dell’attenzione e ha cambiato più volte pelle. Da stanza adibita al relax e ai momenti di convivialità con familiari e amici, è diventata anche un luogo deputato allo studio e al lavoro.

Ecco perché, quando la si arreda, non bisogna lasciare nulla al caso. Se ti stai facendo domande su come gestire lo stile minimal nell’ambiente living, nelle prossime righe puoi trovare alcuni consigli preziosi.

Pochi ma buoni

Pochi ma buoni: questo deve essere il mantra da mettere in primo piano quando si parla di arredamento del soggiorno minimal.

Nel momento in cui si organizza l’estetica di questo spazio, è il caso di orientarsi su due, massimo tre cromie. Una deve essere dominante, mentre le altre devono rimanere in secondo piano.

Un mix molto popolare è quello che vede in primo piano il bianco e il nero. Quest’ultima cromia può essere gestita in diversi modi, scegliendo, per esempio, di metterla in risalto attraverso i cuscini del divano.

La comodità delle pareti attrezzate

In un soggiorno minimal, la classica libreria non è sempre la scelta migliore. Si tratta infatti di un mobile che crea un notevole ingombro.

Quando si decide di orientarsi verso uno stile essenziale nell’arredamento del living, la risposta giusta può essere quella delle pareti attrezzate moderne.

Facili da montare e caratterizzate dall’utilizzo di diversi materiali e finiture, hanno lo spazio sia per i libri, sia per la TV.

Da non trascurare è anche la presenza di armadietti dove riporre il servizio buono o soprammobili che non si ha intenzione di lasciare esposti.

Come illuminare

Tra gli aspetti più delicati da analizzare nei casi in cui si punta ad arredare con stile minimal il soggiorno, una doverosa attenzione deve essere dedicata all’illuminazione.

I consigli in merito sono pochi e chiari. Prima di tutto, è il caso di puntare sulla luce naturale attraverso tende leggere e di colori tenui. I corpi illuminanti vanno ridotti al minimo.

Questo significa, per esempio, dare spazio ai faretti a incasso. Vanno benissimo anche le lampade orientabili. Nessuno vieta di scegliere anche una lampada da terra. Quel che conta è che sia essenziale dal punto di vista estetico (ad esempio priva di decori).

Una buona idea è quella di orientarsi verso lampade particolarmente scenografiche per quanto riguarda le linee, caratterizzate, per esempio, da curve accentuate.

I materiali giusti

Quali sono i materiali giusti per un soggiorno minimal? Quelli in grado, sempre nell’essenzialità, di raccontare una storia e di mettere in primo piano una potenza estetica capace di stupire.

Spazio quindi al legno non grezzo in cui si esaltano colori e venature, ma anche alla pietra, un materiale sempre più richiesto negli ultimi tempi perché unisce in maniera felice estetica e sostenibilità. Anche il metallo ha il suo perché. In questo caso, la magia risiede nel fatto di poter spaziare a livello cromatico. Giochi estetici meravigliosi si possono mettere in primo piano anche con materiali come il laccato e il laminato, perfetti per le ante. Per quanto riguarda queste ultime, si può puntare anche sul vetro, sia completamente trasparente, sia fumé.

Concludiamo rammentando che anche in un salotto minimal gli accessori hanno il loro perché. Tra i più apprezzati rientra senza dubbio il tappeto, che aiuta tanto a massimizzare la resa spaziale nei casi in cui si abbia a che fare con un soggiorno piccolo (situazione molto comune al giorno d’oggi).

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu