21 commenti

  1. Ho presentato una scia per completamento lavori e realizzazione nuovo bagno e realizzazione di locali stireria e ripostiglio in soffitta posso usufruire della detrazione fiscale del50%

  2. Daniele

    Devo far ristrutturare la scala esterna dell mio appartamento con entrata indipendente a causa di un abbassamento del terreno ed essendo il terreno molto umido la scala si sta staccando la ditta ha detto che con una serie di strutture in ferro e rinforzando la scala dal sottoscala si dovrebbe riuscire a rimettere in asse il tutto ed ha risolvere il problema
    Posso usufruire della detrazione del 50% occorre Delle autorizzazioni dal comune oppure posso fare la autocertificazione

    • arch. Carmen Granata

      Non solo occorre presentare pratica al Comune, ma le consiglio anche di consultare uno strutturista. Non deve essere la ditta a dire cosa fare per contrastare un cedimento, ma un professionista abilitato.

  3. JESSICA

    Buongiorno,
    i lavori per il completamento di un immobile in costruzione (pavimentazione, rivestimenti, sanitari, termosifoni) sono classificabili come lavori di manutenzione detraibili al 50%? inoltre se la comunicazione di inizio lavori nonchè l’inizio dei lavori stessi è a cavallo tra l’anno 2017 e 2018, la detrazione sarà del 50% anche per i lavori pagati nel 2018?
    Inoltre è necessario fare il pagamento “parlante” per qualsiasi fattura relativa ai lavori? quindi anche per il solo acquisto di materiale?
    Grazie

  4. Ciro

    Salve, ho già chiesto in precedenza. Però ho ancora un dubbio (speranza!) Dato che con l’intervento di ristrutturazione completa dei bagni che devo affrontare ho intenzione anche di rimuovere il gradino esistente in entrambi (13 cm) mi ritroverò per forza di cose a dover cambiare per lo meno le porte di questi due, poiché a quel punto sarebbero nettamente più corte (le porte sono sul gradino adesso). Neanche in questo caso possono rientrare in detrazione queste due porte? Grazie, chiedo scusa per la ridondanza.

    • arch. Carmen Granata

      Per me rientrano perchè se ne modifica la dimensione. Le consiglio però di chiedere conferma all’AdE.

  5. Salve, dovrei ristrutturare 2 bagni rimuovendo scalino e conseguentemente cambiando impianto idraulico, elettrico, sanitari ecc.
    Dovrei poi lamare il parquet nel resto della casa, installare aria condizionata e cambiare le porte interne.
    Posso fare autocertificazione per fruire della detrazione 50?
    Le porte rientrano nella detrazione?
    Grazie

    • arch. Carmen Granata

      Gli unici interventi detraibili sono:
      – installazione climatizzatori
      – completo rifacimento degli impianti (in questo caso sono detraibili anche sanitari e rivestimenti).
      Può fare l’autocertificazione.
      Lamatura parquet e sostituzione porte non sono detraibili.

  6. Cinzia Margherit

    Sostituisco la vasca da bagno con un box doccia e cambio la caldaia. Per la caldaia la detrazione fiscale è 65%, il box doccia è detraibile?
    Grazie

  7. Massimo

    Salve, articolo interessante.
    Ne approfitto per chiedere se le spese di acquisto e manodopera relative alla posa di un pavimento da installare sopra ad uno già esistente sono detraibili.
    Inoltre, serve la CILA oppure è sufficiente autocertificazione?
    Grazie,
    Massimo

    • arch. Carmen Granata

      Non, si tratta di un intervento di manutenzione ordinaria quindi non è detraibile.

  8. Domenico

    La sostituzione di un portoncino blindato è soggetto alla domandina al comune (presentazione SCIA o CILA)?
    Grazie

  9. crisitano

    Buongiorno
    ho eseguito lavori di ripristino intonacatura all’interno della mia abitazione e vorrei godere della detrazione fiscale 50%
    Cosa deve scrivere nella fattura il pittore per essere ok?
    Grazie.
    Cristiano

    • arch. Carmen Granata

      Il rifacimento dell’intonaco interno non è un intervento detraibile.

Rispondi a JESSICA Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *