121 commenti

← Precedente pagina 3 di 3
  1. Anna

    Buongiorno,
    ho acquistato un appartamento locato.
    Basta comunicare all’agenzia dell’entrata il subentro o devo rifare il contratto di locazione a mio nome?
    Grazie
    Anna

    • arch. Carmen Granata

      Come specificato nel paragrafo “Subentro nel contratto di locazione a un precedente proprietario”, basta una comunicazione.

  2. Laura

    Buonasera.
    È arrivato avviso di pagamento per una mancata registrazione del contratto di locazione per anno successivo al primo (2013).
    Il precedente locatore ha venduto l’immobile a giugno 2014.
    La tassa si riferisce ad aprile 2014, mese di registrazione del contratto.
    Fermo restando la mia metà da pagare, chi dovrebbe dividere con me: il precedente proprietario rimasto tale per altri tre mesi? Il nuovo, attuale locatore? O in percentuale tra di loro?
    Grazie mille

  3. TONY

    Buongiorno arch. Granata,
    il 04/07/2018 ho fatto un “SUBENTRO” senza corrispettivo (non Cessione) di uno dei 2 Conduttori, ONLINE e con CEDOLARE SECCA, di un Contratto di Locazione Abitativa di Natura Transitoria – L2 (Accordo Locale della mia Città).
    D’accordo tutti (2 Locatori, Conduttore uscente, Conduttore subentrante e l’altro Conduttore del Contratto).
    Nel subentro online, non mi è stato chiesto che mi saranno addebitati € 67,00.
    Ho regolarmente ricevuto la registrazione del subentro.
    Se ho sbagliato, dove è stato fatto l’errore?
    Come potrei eventualmente rimediare?
    Perché il subentro va trattato come cessione?
    Grazie e cordiali saluti.
    TONY

  4. TONY

    Buonasera,
    subentro del CONDUTTORE, online con RLI e Cedolare Secca.
    A carico di chi sono le spese per il subentro che il Locatore pagherà con la Cedolare secca?
    Il Locatore dovrà farsele rimborsare dal Conduttore che ha lasciato o dal Conduttore subentrato?
    Grazie e cordiali saluti

  5. Buongiorno, vorrei sapere cosa occorre fare in caso di decesso del locatore per un negozio, sono subentrato io figlio, tutto il resto è invariato. occorre informare l’Agenzia delle entrate di tale variazione?

  6. Buonasera, avrei bisogno di sapere cosa posso fare per non incorrere in problematiche legali né con il locatore né con la legge. A novembre 2016 è morto mio padre, a dicembre 2016 è scaduto il contratto 4+4 a firma di mio padre. Dopo aver comunicato il decesso alla proprietaria di casa e chiesto il subentro cui la proprietaria ha acconsentito a voce abbiamo atteso un suo riscontro che fino ad ora non sì è concretizzato. Abbiamo sollecitato la stipula del contratto numerose volte sia a telefono che per mezzo mail ma a parte sentirci dire che questo contratto c’è ma non si capisce firmato da chi, ad oggi, pagando regolarmente affitto tutti i mesi tramite bonifico, non abbiamo notizie né di un contratto né di una sua registrazione. Come può muoversi mia madre per evitare di incorrere in problematiche legali o ritrovarsi all’improvviso sfrattata?

    • arch. Carmen Granata

      Purtroppo non può che rivolgersi a un legale, visto che c’è un’idampienza da parte del proprietario.

  7. Salve. Ho comprato immobile con conduttore dentro.e sono subentratto nel contratto di affitto gia in corso. Posso dare disdetta per necesita allo scadere dei primi 4 anni?anche se l’ex proprietario non ha comunicato al conduttore per raccomandata ma solo a voce l’intenzione di vendita. Cè diritto di prelazione su di me?

    • arch. Carmen Granata

      Lei può dare disdetta per necessità, fermo restando che il conduttore potrà rivalersi nei confronti del venditore.

  8. Roberto

    buonasera
    mio fratello (disoccupato) convive con mio padre (pensionato) in appartamento assegnato con contratto di locazione.
    In caso di decesso di mio padre sarà mio fratello a subentrare nella locazione però, se non pagherà affitto e utenze, io potrò avere delle rivalse da parte del comune, agenzia entrate ecc. ?
    grazie

  9. Paolo

    Buongiorno. A novembre 2015 sono subentrato a un contratto di affitto (in solido) stipulato a luglio 2013. In questi giorni la proprietaria si è ricordata di effettuare l’autolettura del gas (mai fatta), e ne è conseguita una bolletta di conguaglio di €350. Io vorrei pagare solo la parte relativa al tempo trascorso in casa (facendo affidamento alla firma subentro), ma secondo la proprietaria dovrei pagare tutto, perchè il subentro prevede l’assunzione di responsabilità anche per impagati dei cedenti (cioè gli inquilini a cui sono subentrato). Chi ha ragione e come posso tutelarmi? Mille grazie. Saluti. Paolo.

    • arch. Carmen Granata

      Ha ragione lei, perchè il subentro è un vero e proprio contratto a sè, quindi non deve rispondere dei debiti del vecchio utente.

  10. Maria Teresa

    Buonasera
    ho firmato un atto di subentro ma non mi è stato rilasciato ne copia atto di subentro ne copia relativo contratto in quanto mi ha riferito che prima di consegnarmi il tutto deve fare la registrazione. normalmente è così oppure potevo avanzare subito la richiesta della copia dello stesso contratto e subentro?

    • arch. Carmen Granata

      Potevano tranquillamente darle una copia e poi comunicarle in seguito i dati di registrazione. Cmq non è neanche un problema attendere la registrazione.

  11. Buona sera, io sono inquilino di un appartamento che è stato venduto ad un altro proprietario. Vorrei sapere se la caparra che ho dato quando ho stipulato il contratto mi viene restituita dal vecchio proprietario oppure dal nuovo?

  12. roberto magnaterra

    buonasera.
    A seguito del decesso del CONDUTTORE (madre), mia sorella SUBENTRA ex lege 392/1978 quale NUOVO CONDUTTORE.
    Chi è tenuto a dare Comunicazione alla Ag. ENTRATE con Variazione Canone? Entro quanto tempo?

  13. patrizia

    ma in caso di subentro al de cuius non ci sono tempi previsti x legge x cambiare l’intestazione con il nuovo conduttore? possibile occorrano mesi e mesi x ottenerlo? esiste normativa sull’argomento ai quali locatori pubblici o privati debbano attenersi?

    • arch. Carmen Granata

      Come scritto nell’articolo, la legge sugli affitti non fa riferimento al decesso del locatore, per cui non esiste una normativa specifica.

  14. Chiara

    Buonasera,
    a seguito del decesso di mio padre, conduttore del contratto di affitto della casa in cui vivo con mia madre e mio fratello, la proprietaria di casa per effettuare il subentro nel contratto ha chiesto oltre alla copia del documento di mia madre anche un certificato dello stato di famiglia e i documenti di noi figli. Perchè richiedere questi documenti? Non c’è bisogno solo del documento di mia madre che subentrerà nel contratto?

    • arch. Carmen Granata

      Probabilmente gli altri documenti (soprattutto lo stato di famiglia) servono a dimostrare il motivo per cui avviene il subentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *