Come scegliere la ditta per il trasloco

In questo articolo, diamo alcuni consigli per scegliere la ditta per il trasloco ed essere sicuri che l’operazione si concluda con successo.

Che sia per un trasferimento o per esigenze di ristrutturazione, effettuare un trasloco è un’operazione necessaria e particolarmente delicata da affrontare. Si tratta di una circostanza che potrebbe dar luogo a diversi inconvenienti spiacevoli se non ci si affida a una ditta seria e soprattutto specializzata.

In questo articolo daremo qualche consiglio per scegliere bene la propria impresa di traslochi ed essere certi che tutta l’operazione si concluda con successo. Continua la lettura.

L’importanza dei preventivi

Il primo suggerimento utile da seguire per lo svolgimento di Traslochi Lugano è quello di non farsi prendere dalla fretta e di dedicare del tempo a contattare varie ditte della zona, alle quali richiedere un apposito preventivo.

Avendo a disposizione diverse proposte, è possibile fare un confronto carte alla mano dei costi necessari per l’operazione, ma soprattutto dei servizi compresi nel prezzo finale.

Può capitare, infatti, che ci si lasci affascinare dalla particolare convenienza di un servizio per poi scoprire l’esistenza di costi nascosti e aggiuntivi, relativi ad aspetti comunque utili al trasloco stesso (ad es. il pagamento per l’occupazione di suolo pubblico da parte del carrello elevatore).

La correttezza dei requisiti aziendali

Come ogni impresa operante in Italia, anche le ditte di traslochi devono rispondere a precisi requisiti giuridici e burocratici.

Per essere sicuri della serietà e della professionalità dell’azienda, è bene sapere che questo tipo di attività deve essere iscritta innanzitutto nell’albo degli autotrasportatori; tale passaggio è un requisito essenziale per coloro che effettuano il trasporto di merci su strada.

In caso di mancata iscrizione, laddove dovessero esserci dei controlli, sia i mezzi di trasporto che gli scatoloni del cliente in essi contenuti potrebbero essere posti sotto sequestro.

In secondo luogo, la ditta di traslochi deve essere supportata da una buona copertura assicurativa, che preveda apposite tutele in caso di incidenti e imprevisti vari.

Inoltre, un aspetto che assume particolare importanza nell’espletamento di un trasloco è il livello di professionalità del personale impiegato.
Una ditta è da considerarsi affidabile e professionale se lo è prima di tutto il personale addetto. Quest’ultimo deve essere adeguatamente formato e specializzato nella realizzazione di ogni tipologia di trasloco, in modo da gestire prontamente ogni sorta di situazione.

Tale circostanza è fondamentale per ridurre al minimo il rischio di danneggiamenti, smarrimenti e altri eventi spiacevoli.

Equipaggiamenti e forniture

Tuttavia, quando si parla di Traslochi Como, non si fa riferimento soltanto al servizio di trasporto della merce, ma anche a una fase precedente allo stesso e ugualmente delicata.

Si tratta, infatti, di tutta l’operazione relativa all’imballaggio e all’inscatolamento degli effetti personali, che richiede tempo, pazienza e accortezza.

Una ditta di traslochi professionale si cura di fornire al cliente tutto ciò che gli serve per l’espletamento di questa fase e cioè scatoloni di misure standard, scatole per il guardaroba, rotoli di scotch e tutto quanto possa servire all’imballaggio.

Altro aspetto da considerare, inoltre, è la presenza o meno degli equipaggiamenti necessari per svolgere ogni tipo di trasloco, a prescindere dalla zona e dall’ubicazione dell’alloggio.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.