32 commenti

  1. Gianna Battesini

    per i lavori di ristrutturazione prima casa intestata a figlia convivente:
    -si può usufruire dell’iva 4%?
    -le fatture devono essere intestate alla figlia proprietaria, anche se vengono pagate con bonifico dal genitore che beneficerà delle detrazioni fiscali?

    • arch. Carmen Granata

      Per ristrutturazione l’Iva è al 10%. Le fatture devono essere intestate a chi paga.

  2. mario lorenzo romano

    Buongiorno avrei bisogno di una delucidazione, io ho acquistato un immobile in cui verranno eseguiti lavori di manutenzione starordinaria e quindi aperta una CILA in comune, vorrei sapere se, AL FINE DELLA DETRAZIONE FISCALE IRPEF 50%, gli acquisti devono essere fatti dall’impresa e poi fatturati a noi al 10 %o possiamo farli anche no ma con IVA al 22%? Perchè il problema è che a me acquirente privato mi viene applicato un sostanzioso sconto sui mmateriali grazie a delle convenzioni, mentre all’impresa fatturano senza alcuno sconto ma con lIVA al 10% e a conti fatti ci converrebe più acquistare noi. Oltrettutto nella detrazione IRPEF 2020 anche se non si hanno ancora indicazioni sulle detrazioni, qualora si potesser oancora scaricare anche il mobilio, acquistando noi come privati potremmo tenere la pratica di manutenzione aperta fino a fine dicembre 2019, in quanto potremmo aqcuistare ulteriore mobilio anche nei mesi successivi all’opera dei lavori, in modo da non affrontare subito l’intera spesa di lavori e arredamento nell’immediato, e potendo poi scaricare nel 2020 anche questo. Cosa che diventa difficile fare se invece dobbiamo continuare a chiedere all’impresa di acquistare queste cose anche in data successiva alla fine dei lavori. Spero di essere stato chiaro, attendo risposta grazie.

    • arch. Carmen Granata

      Ma guardi che lei è libero di acquistare in autonomia, con Iva al 22%, nessuno la obbliga a fare diversamente.
      Detto ciò, non capisco il discorso sui mobili. I mobili hanno sempre Iva al 22% e non c’entrano con le forniture edilizie.

  3. Alessandro

    Salve e grazie per l’ottimo articolo.
    È sorto un dubbio fra me e chi dovrà installare gli infissi riguardo l’Iva da applicare.
    La mia è una ristrutturazione edilizia di demolizione e ricostruzione con stessa sagoma e volume di un’unità collabente, l’Iva al 10% è su tutto o sulla differenza fra costo materiali e manodopera?
    Grazie mille e buona giornata

    • arch. Carmen Granata

      Grazie a lei. Gli infissi rientrano tra i beni significativi ed effettivamente l’Iva agevolata si applica fino a concorrenza del valore della prestazione d’opera. Tuttavia, trattandosi di un lavoro consistente, il costo dei soli infissi dovrebbe essere inferiore a quello della sola manodopera, per cui l’Iva al 10% dovrebbe essere sull’intera fornitura. Cmq per comprendere meglio il concetto le consiglio la lettura anche di quest’articolo:
      https://www.guidaxcasa.it/cosa-si-intende-per-beni-significativi/

    • Alessandro

      Grazie per la rapida risposta colme al solito, a questo punto non capisco questo passaggio:
      in caso di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, è possibile anche se il committente acquista direttamente.
      Quindi, in quali casi c’è l’Iva al 10% anche sul ciò che acquisto personalmente e quindi senza considerare il rapporto con i costi di installazione?
      Grazie

    • arch. Carmen Granata

      In effetti sì, quindi rientrando lei in ristrutturazione edilizia può avere Iva al 10% anche se acquista direttamente.

  4. Alessandro

    Buongiorno Architetto,
    acquisterò da una Impresa costruttrice la “prima casa”.
    I serramenti saranno forniti da me all’impresa costruttrice in quanto li acquisto direttamente da un falegname di fiducia.
    Il falegname dunque emetterà la fattura intestata a me poichè pagherò direttamente io i serramenti.
    Sui serramenti si può applicare l’Iva agevolata? Al 4% o al 10%?
    Grazie mille!
    Specifico trattasi di immobile interamente ristrutturato

  5. Salve, per costruire la nostra prima casa, io e mio marito abbiamo ampliato la casa dei miei genitori ricavando una nuova unità abitativa, abbiamo fatto la voltura del permesso di costruire, a seguito di donazione del terreno e del permesso da parte di mio padre. l’IVA per la costruzione è al 4% o al 10%?

  6. Romano

    Buongiorno, stiamo per far costruire un bagno in una stanza a piano terra della casa di mia madre, perché sta avendo problemi nella deambulazione e non é in grado di compiere le scale. Il geometra presenterà la CILA per abbattimento delle barriere architettoniche. Dato che la mamma ha un’invaliditá del 50% e beneficia della L.104 (però comma 1, quindi non handicap grave) puó usufruire dell’iva agevolata al 4%?
    La ringrazio in anticipo se potrà rispondermi e le faccio i complimenti per le risposte sintetiche, ma chiarissime.

    • arch. Carmen Granata

      Grazie a lei. Sì, può avere l’IVA agevolata che non è legata all’handicap ma all’intervento stesso. Si ricordi che per questi interventi è prevista anche la detrazione 50% Irpef.

  7. daniele

    Buongiorno, sto costruendo la prima casa, volevo sapere se anche la cucina e le tende a rullo che intendo acquistare e farmi installare da ditte diverse da quelle che costruiscono la casa, possono avvalersi dell’agevolazione iva al 4%??

  8. SONIA

    Buongiorno,
    sono proprietaria di una casa dal 2011 al 100% (acquistata al 4% con agevolazione prima casa) attualmente in vendita, e ora stiamo costruendo una casa cointestata al 50% con mio marito.
    Le abitazioni sono in comuni diversi, io posso usufruire dell’iva al 4%? anche se quando non ho terminato i lavori la casa ancora non è stata venduta?
    Premetto che dal momento che la casa sarà abitabile cambierò la residenza in quella nuova.
    La ringrazio
    Cordiali Saluti

  9. Elena

    Buongiorno, vorrei sapere se nel caso abbia ricevuto una donazione di una prima casa, e le opere da realizzare sono necessarie per renderla abitabile, posso usufruire dell’IVA al 4%.si tratta di una mansarda che nello stato di inizio lavori presenta solo le mura esterne e il massetto interno. Non vi sono impianti e quant’altro.

    • arch. Carmen Granata

      Bisogna vedere cosa dice il titolo autorizzativo: se il pdc prevede la costruzione di un appartamento mansardato, per completarlo può fruire dell’iva al 4%, se per lei è prima casa. Se invece si tratta di un sottotetto per il quale può richiedere il recupero abitativo, si tratta di un intervento di ristrutturazione per il quale può avere iva al 10%.

  10. Flavia Angi

    Buongiorno,
    vorrei capire se l’IVA agevolata si applica anche a più ditte che fanno diversi lavori (ma non in sub-appalto) o solo alla principale. Ho una CILA aperta per manutenzione straordinaria con una impresa X. Ho chiesto però il solo montaggio (i beni li ho comprati a parte) dei condizionatori ad una ditta Y. Entrambe mi possono applicare l’IVA agevolata o solo quella che mi ha fatto i lavori di ristrutturazione vera e propria? Grazie

  11. claudio

    buonasera,
    la sola posa di pavimenti in una costruzione di prima casa può usufruire dell’iva al 4%? (i pavimenti li ho acquistati con l’iva al 22%)
    grazie

  12. JESSICA

    Buongiorno, è necessario presentare la richiesta di iva agevolata per ogni fattura che dovrò ricevere relativa ai lavori di ristrutturazione?
    Inoltre è ancora ammessa la detrazione dell’iva per acquisto prima casa 4% in dichiarazione dei redditi?
    grazie

    • arch. Carmen Granata

      L’Iva agevolata non va richiesta al costruttore perchè è a regime, e quindi da applicare sempre.
      Al massimo va richiesta al venditore, che non sa che tipo di lavori si stanno realizzando.
      L’Iva agevolata acquisto prima casa è sempre in vigore.

  13. Maria grazia

    Salve, volevo un chiarimento inerente al problema che mi sta insorgendo. Sono già proprietaria di una casa da vent’anni. Ho preso un terreno edificabile e stiamo ora costruendola…” Sono sposata e sono in comunione dei beni”. Quello che voglio chiedervi…è: quale agevolazione mi spetta come costruzuone.??? intendo IVA% nelle fatture… ribadisco che la prima casa intendo venderla. Grazie e distinti saluti….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *