482 commenti

← Precedente pagina 11 di 11
  1. Michele

    Buon giorno, un’ulteriore domanda.
    Se apro una Cila per spostare il muretto del bagno, poi utilizzarla per altre opere in maniera da ottenere le detrazioni, posso risiedere nello stabile? In pratica il lavoro che farei subito e il bagno per poi trasferirmi li, mantenere la cila aperta per poi in un secondo momento rifare pavimenti finestre radiatori e scaricare il 50 per cento dell’acquisto materiale e operai. grazie

    • arch. Carmen Granata

      Se la casa è priva di pavimenti, finestre e radiatori non può averci la residenza.

    • Michele

      La casa e completa. Solo vecchia. E nella ristrutturazione piano piano sostituisco tutto nuovo. Apro la cila e rifaccio il bagno. Poi accumulo soldi e faccio il pavimento e così via.

  2. Mario

    Salve Architetto,
    Ho una situazione simile a quella di Fabio (17 Ottobre 2019 in 21:02) ma con oggetto nuove unità immobiliari da fondere a posteriori del rogito, stesso comune.
    Domanda: Ma non è applicabile la regola di vendere la casa su cui ho già usufruito delle agevolazioni prima casa entro un anno dall’acquisto?
    Grazie 1000
    Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *