Estetica e praticità: trova il binomio perfetto

Sanitari sospesi, a terra, a filo muro: ognuno di noi può trovare la scelta migliore per il proprio bagno per coniugare estetica e praticità.

L’importanza dell’arredamento del bagno è spesso sottovalutata al confronto col resto della casa. Se è vero da un lato che le zone più importanti dal punto di vista estetico, quelle che vorremmo mostrare a eventuali ospiti più o meno importanti, sono sicuramente altre, come il soggiorno, la cucina o altro, è altrettanto vero che anche il bagno può in realtà diventare elemento rivelatore dell’eleganza della casa stessa e, per naturale conseguenza, di chi la abita.

Ma accantonando per un attimo il fattore prettamente estetico, pure tutt’altro che irrilevante, un altro aspetto deve essere sempre in cima alla lista dei nostri pensieri quando ci troviamo a dover arredare il bagno di casa nostra: la comodità.

Il bagno è uno spazio che ricopre un ruolo particolarmente personale anche nel contesto di una casa che, per definizione, è LO spazio personale di ciascuno di noi. Per questo motivo, accanto alla componente estetica, che deve chiaramente incontrare il nostro gusto e possibilmente rispecchiarlo, dobbiamo considerare prioritariamente anche l’aspetto pratico dell’arredamento da utilizzare.

Non basterà dunque scegliere i sanitari più splendenti, il lavabo più elegante e le rifiniture più particolari che riusciamo a trovare, ma dovremo piuttosto considerare in che modo questi elementi possano abbinarsi tra loro e con quale tipologia di prodotto potremo ottenere l’effetto desiderato, senza sacrificare a questo scopo spazio e manovrabilità, elementi fondamentali nella creazione di un ambiente intimo e personale ma anche accogliente e godibile.

Una molteplicità di soluzioni

Ebbene, abbiamo appena stabilito, semmai ce ne fosse stato bisogno, quanto sia importante gestire bene lo spazio nel corso della realizzazione del nostro bagno di casa. Ma cosa significa?

Come preannunciato, le soluzioni possibili in sede di allestimento del bagno sono molteplici: possono variare dalla classica ed elegante scelta dei sanitari a terra, più ingombranti ma sempre validi da un punto di vista estetico, a quella più economica, in termini di spazio, dei sanitari con scarico a parete. La categoria dei sanitari a filomuro è compatibile con entrambi i tipi di scarico, si profila come soluzione a metà strada, adattabile a una gran varietà di esigenze.

La differenza tra questi prodotti è sia di carattere tecnico sia estetico: l’affidabilità e la funzionalità dei due tipi di scarico viaggiano infatti alla stessa velocità su due binari paralleli, garantendo in entrambi i casi un servizio ugualmente efficiente e facilmente fruibile.

L’unico aspetto a cui bisogna fare attenzione è l’impianto idraulico, con cui dobbiamo lavorare al momento di allestire il bagno. Un sanitario a terra, non sospeso, si può installare anche in un bagno dove lo scarico è predisposto a parete, quindi non sempre è necessario dover andare a intervenire direttamente sull’impianto, modificandolo con dispendiose e lunghe opere di muratura.

Non ci resta quindi a questo punto che confrontarci direttamente con la realtà del bagno che dobbiamo arredare, sempre affiancandoci a un team di esperti, e cominciare a rendere realtà il bagno ideale che abbiamo sempre sognato.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.