Comfort abitativo: il benessere smart

Negli ultimi anni sono nati dispositivi di assistenza tecnologica, che permettono di vivere un maggiore comfort abitativo nelle nostre case.

La casa intelligente che aumenta il comfort abitativo

La tecnologia è sempre più presente nelle nostre vite.
Ci aiuta a semplificare le attività di tutti i giorni, organizzare gli impegni e a rimanere in contatto con persone distanti da noi.

Negli ultimi anni, sempre di più, sono nati dispositivi di assistenza tecnologica che permettono di controllare e vivere un maggiore comfort abitativo nelle nostre abitazioni: sensori di luce, app e telecamere hanno ormai un ruolo fondamentale nella nostra quotidianità.

Sei vuoi scoprire come progettare un casa intelligente che venga incontro alle tue esigenze e aumenti il comfort abitativo continua a leggere quest’articolo.

La casa intelligente

Per progettare una casa intelligente che si adegui alle nostre necessità e aumenti il benessere del vivere tra le mura di casa, dobbiamo partire dalla definizione stessa: con casa intelligente, o più comunemente smart home, si indica un’abitazione dove i componenti tecnologici sono connessi e integrati e ci permettono di gestire ogni funzione direttamente dal nostro smartphone anche da remoto.

Tramite l’utilizzo delle app possiamo quindi gestire luci, tapparelle e riscaldamento anche quando non siamo in casa.

La casa sotto il tuo controllo

Progettare una casa intelligente significa conoscere le proprie abitudini e necessità per adattare la tecnologia alle proprie esigenze.

Se vuoi avere il controllo della tua casa e il conseguente aumento del comfort abitativo che ne deriva, con la smart home puoi:
controllare l’illuminazione: grazie all’utilizzo della tecnologia con la casa intelligente puoi controllare spegnimento, accensione e regolare tutto da remoto
controllare l’impianto di riscaldamento: l’installazione di termovalvole e la gestione da remoto dell’impianto centralizzato ti garantisce il controllo costante della temperatura.

Una casa con un migliore comfort abitativo abbatte i consumi e ti fa risparmiare in bolletta.

Se, però, l’abitazione è in un edificio non recente la tecnologia della smart home potrebbe non bastare: le costruzioni realizzate soprattutto a partire dal Dopoguerra disperdono calore in inverno e non riescono a trattenere l’aria fresca d’estate.
In questo caso potresti valutare un intervento di coibentazione.

Comfort abitativo: i 5 vantaggi della casa che ti conosce

Le smart home, oltre al semplice controllo degli apparecchi tecnologici a distanza, ci permette di imparare a conoscere le nostre abitudini e attraverso l’utilizzo delle app impostare funzionalità che ci permettano di risparmiare in bolletta, ma non solo.

Ecco tutti i 5 vantaggi di una casa intelligente:

1. Comfort: controllare i dispositivi a distanza o programmare l’accensione e lo spegnimento sono solo alcune delle funzioni che possiamo avere in una smart home. Grazie all’utilizzo della tecnologia possiamo semplificare e velocizzare le attività quotidiane, risparmiando tempo prezioso.
2. Sicurezza: con l’utilizzo di dispositivi di sicurezza possiamo monitorare la nostra abitazione anche a distanza o controllare gli animali domestici, per vivere in tranquillità le ore che spendiamo al di fuori delle mura domestiche.
3. Sostenibilità: attraverso un controllo a distanza di luci e riscaldamento possiamo evitare inutili sprechi e diminuire la nostra impronta ecologica.
4. Risparmio: attraverso statistiche di utilizzo la smart home ci consente di capire le nostre abitudini e studiare strategie per poter risparmiare inutili costi che vanno a gravare sulle bollette a fine mese.
5. Accessibile a tutti: la casa intelligente permette, infine, di essere un prezioso alleato per l’assistenza di persone anziane o con disabilità, che possono contare sui processi automatizzati per aumentare il loro benessere.

La casa intelligente migliora il comfort abitativo rendendo l’abitazione più accessibile e aumentando il benessere del vivere tra le mura di casa.

Smart home: la progettazione del comfort abitativo

Per raggiungere un ottimale stato di comfort abitativo è necessario studiare e progettare la soluzione più adatta alle nostre esigenze, per avere una casa smart che ci aiuti a semplificare le attività di tutti i giorni.

La tecnologia della casa intelligente, inoltre, ha un effetto positivo anche sulla successiva vendita dell’immobile: una scelta che migliora il tuo presente e il tuo futuro!

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu