Perché l’assicurazione casa è così importante nel nostro Paese?

Stipulare una assicurazione casa significa tutelare il tuo immobile, perché le polizze hanno coperture per ogni tipo di spiacevole evenienza.

Il mondo delle assicurazioni, in Italia, è spesso concentrato sulle polizze obbligatorie come l’RCA o quella per l’attività sportiva, sebbene il mercato offra molto di più. Negli ultimi anni il trend sta rapidamente evolvendo perché sempre più persone hanno compreso l’importanza di stipulare polizze e coperture soprattutto per beni molto costosi come la casa.

Il punto è che spendere una piccola somma per stipulare un’assicurazione viene vissuto più come un costo che come un investimento. In particolare ci riferiamo al mondo della casa o, come dicono gli italiani, al mercato del mattone. Investire in una spesa così importante come quella per comprare un immobile è un grande passo che, come vedremo, richiede un’attenta riflessione prima di procedere.

Cos’è l’assicurazione casa e perché è così importante?

Assicurare un’immobile significa proteggerlo internamente ed esternamente perché il mondo dell’assicurazione casa prevede opzioni per qualsiasi tipologia di spiacevole evenienza. Innanzitutto il nostro Paese è gravemente interessato da problemi di dissesti idro-geologici e questa è già di per sé un’ottima motivazione per pensare alla polizza casa.

Difatti un Comune su tre è a rischio per frane, smottamenti, allagamenti e terremoti e questo, purtroppo, è un problema con cui tutti dobbiamo fare i conti. Data l’imprevedibilità di certi eventi, quindi, è importante ragionare in termini di rischio-opportunità e mettere il proprio immobile al sicuro da qualsiasi evenienza.

Non a caso il Governo ha varato un provvedimento molto interessante, mirato a sgravare le tasse sulle polizze casa per questa tipologia di copertura.

Le detrazioni per gli eventi calamitosi

I premi per l’assicurazione casa sono infatti detraibili per la copertura di certi rischi a partire dal 2018. Secondo questo beneficio è possibile detrarre il 19% delle spese sostenute per pagare i premi assicurativi che coprono eventi calamitosi.

Tale agevolazione è stata voluta per migliorare le situazioni di emergenza, per le quali gli aiuti statali spesso tardano ad arrivare, lasciando intere comunità distrutte e in attesa per molti anni per la ricostruzione.

Le detrazioni messe a norma dal Governo sono contenute nel testo della legge di bilancio del 2018. Al tempo stesso la polizza casa protegge i proprietari dalle conseguenze spiacevoli di altre tipologie di danni come l’incendio e persino il furto.

Perché dovresti assicurare la tua casa?

La casa, dopotutto, è un bene primario continuamente esposto a rischi di varia natura. Le polizze di questo genere ti faranno dormire sonni tranquilli perché oltre a essere garantite dal Governo attraverso le detrazioni forniscono un supporto qualora dovessero verificarsi questi spiacevoli eventi.

Queste polizze sono utili sia a chi sta acquistando una nuova casa sia per chi è già proprietario di un immobile e non devono essere confuse con quelle obbligatorie che riguardano la stipula del mutuo.

In conclusione l’assicurazione casa non è un costo ma un investimento che guarda al futuro e mette al riparo la tua famiglia e il tuo bilancio da eventi imprevedibili che, senza una polizza, possono creare gravi difficoltà.

Foto di Tumisu da Pixabay

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu