Guida all’acquisto della friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria calda, o friggitrice senza olio, consente di cuocere gli alimenti con le alte temperature della camera di combustione.

Friggitrice ad aria De' Longhi

Come funziona la friggitrice ad aria?

La friggitrice ad aria, detta anche friggitrice senz’olio, consente di friggere gli alimenti grazie alle elevate temperature raggiunte nella camera di combustione.

La frittura è infatti una tipologia di cottura che avviene grazie alle elevate temperature e l’olio funge unicamente da vettore per il raggiungimento di queste temperature.
Nella friggitrice senz’olio il vettore è invece costituito dall’aria calda, fatta circolare per convezione a velocità elevata in modo da consentire una cottura uniforme, così come avviene nei forni ventilati.

Essendo completamente circondati dal vettore di calore, i cibi cotti risultano croccanti fuori e morbidi dentro.

Non bisogna pensare, però, che l’olio debba essere completamente eliminato. In alcune preparazioni, ad esempio, i cibi possono essere spennellati con un cucchiaio d’olio prima di essere introdotti nel cestello.

Vantaggi e svantaggi della friggitrice ad aria

Con la friggitrice ad aria potrai avere vantaggi per la salute e per il portafogli.
La cottura senz’olio rende sicuramente gli alimenti più leggeri e annulla quasi completamente il cattivo odore di fritto in casa.

Si risparmia poi per l’acquisto di olio, che con una friggitrice tradizionale deve essere usato in quantità abbondante. E in più non occorre smaltire l’olio usato, con sicuro vantaggio per l’ambiente.

Oltre ai cibi fritti, è poi possibile utilizzare questo apparecchio per numerose altre preparazioni, come dolci o risotti.

Di contro, i consumi elettrici dell’apparecchio sono piuttosto elevati.
Non tutte le preparazioni, inoltre, riescono bene. Non è possibile ad esempio cuocere frittate o composti in pastella, ma solo cibi che presentino una certa consistenza.

Come scegliere la friggitrice ad aria

In commercio esistono tanti modelli diversi di friggitrice ad aria, per cui è bene conoscerne le caratteristiche principali per decidere quale scegliere.

I parametri principali a cui fare attenzione sono i seguenti:
• capacità del cestello
• robustezza della struttura
• accessori
• funzioni
• potenza
• tempi di riscaldamento.

Prima di acquistarla, prendi in considerazione anche lo spazio a disposizione in cucina, poiché in genere si sceglie di tenerla fissa.

Fai attenzione alla lunghezza del cavo, se devi posizionarla in un punto lontano dalla presa di corrente.

Valuta infine, se possibile, il livello di isolamento termico delle parti esterne, per assicurarti che l’elettrodomestico rimanga freddo durante l’uso e non diventi un pericolo per i bambini.

Capacità del cestello della friggitrice ad aria

La capacità del cestello dovrà essere ovviamente valutata in funzione del numero di persone per cui verrà usata la friggitrice.

In linea di massima, per una coppia andrà bene un apparecchio piccolo. Se invece prepari spesso pasti per molti commensali, sarà più opportuno orientare l’acquisto verso un modello ben capiente, per non dover ricorrere a più cicli di cottura.

Tuttavia, anche per poche persone può essere utile acquistare una friggitrice grande. Alcuni modelli consentono infatti la cottura contemporanea di diversi alimenti, grazie ad appositi accessori separatori.

I modelli in commercio presentano in genere queste capacità:
• 2 litri per circa 600 grammi di alimenti
• 3 litri per circa 800 grammi di alimenti
• 4 litri per circa 1,7 chilogrammi di alimenti (per 8 e più persone).

Tipologie di friggitrice ad aria

A una maggiore capacità corrisponde anche un maggior ingombro dell’apparecchio, anche se in realtà esistono friggitrici di forme diverse.

Alcune si sviluppano di più in altezza, altre in larghezza, a seconda della modalità di funzionamento:
a convezione d’aria orizzontale
a convezione d’aria verticale.

A seconda del funzionamento, cambia anche il sistema di apertura.
Nelle friggitrici a convezione verticale il vano per caricare gli alimenti si trova nella parte inferiore e prevede un’apertura a cassetto. Richiede quindi uno spazio antistante per l’apertura.

Nelle friggitrici a convezione orizzontale troviamo invece un coperchio nella parte superiore che è sufficiente aprire per inserire gli alimenti. Il cestello va estratto unicamente per compiere le operazioni di pulizia.
In questo caso, è necessario che ci sia spazio sufficiente nella parte superiore per l’apertura.

La scelta della tipologia dovrà quindi dipendere anche dallo spazio che hai in cucina. Il coperchio con apertura a libro può comunque essere utile per controllare lo stato di cottura durante il funzionamento.

Gli accessori di una friggitrice ad aria

Non tutte le friggitrici hanno in dotazione un certo numero di accessori ma, in alcuni casi, è necessario acquistarli a parte.

Tra gli accessori più comuni, c’è comunque il separatore che consente di cuocere in contemporanea alimenti diversi senza mescolarne odori e sapori.

Altri accessori possono essere:
• la griglia, per grigliare o friggere alimenti in contemporanea mescolandone il sapore
• la pala per mescolare i cibi mentre cuociono
• gli stampi per cibi specifici
• gli spiedi.

Quasi tutti i modelli hanno in dotazione anche un’utile ricettario.

Funzioni della friggitrice ad aria

A differenza di altri elettrodomestici, la friggitrice ad aria non ha programmi di cottura complicati e la maggior parte dei dispositivi sono piuttosto semplici da usare.

Tutti gli apparecchi hanno ad esempio un display per impostare la temperatura desiderata e la durata della cottura.

Spesso è presente anche un segnalatore acustico, che indica quando è terminata la fase di preriscaldamento e si possono introdurre i cibi.

Un’altra funzione di base è lo spegnimento automatico, che interviene al trascorrere della durata fissata per evitare di bruciare i cibi.

Solo nei modelli più avanzati ci sono funzioni complesse, come quella che consente di gestire allo stesso tempo due diverse aree di cottura con tempi e temperature differenti.

Potenza della friggitrice ad aria

L’aria calda può essere riscaldata fino a una temperatura di circa 200°C. Data l’elevata richiesta termica per il suo funzionamento, la friggitrice ad aria è quindi un elettrodomestico piuttosto energivoro, che richiede tra i 1.000 e i 2.000 watt per il suo funzionamento.

Come avviene per il forno, anche la friggitrice ad aria necessita di essere preriscaldata. Le friggitrici migliori sono quelle che riescono a raggiungere le temperature più elevate in breve tempo, consumando meno.
L’ideale è un tempo di 2 – 3 minuti.

In ogni caso, la durata di riscaldamento di questo elettrodomestico è sempre inferiore a quella del forno, per cui, a un elevato assorbimento di energia corrisponde una minore durata di utilizzo.

Manutenzione della friggitrice ad aria

Di solito, il cestello è estraibile e lavabile in lavastoviglie, ma le friggitrici dove è possibile staccare anche altre parti (ad esempio il coperchio) da lavare a mano sono decisamente le più pratiche. Valuta anche questo aspetto al momento dell’acquisto.

Gli interventi di manutenzione periodica devono invece prevedere:
• pulizia delle griglie di ventilazione o delle serpentine
• svuotamento e pulizia di eventuali raccoglitori per la condensa.

Quanto costa una friggitrice ad aria?

In commercio è possibile trovare dai modelli economici a un prezzo inferiore a 100 euro fino a modelli più performanti che superano i 200.

Naturalmente, il costo dipende dalla capacità del modello e dalla sua sofisticatezza tecnologica, oltre che dal marchio.

Troveremo quindi nella fascia di prezzo più bassa le friggitrici più piccole e di bassa potenza e all’altro estremo quelle di capacità elevata e con funzioni elaborate.

Su Amazon puoi trovare i modelli delle migliori marche a prezzi vantaggiosi, come:
Philips HD9220/20 Viva Collection AirFrye
Tefal FZ7070 Actifry
De’Longhi FH1163/1.

(Prima pubblicazione 10 aprile 2017)




Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu