Il frigorifero side by side o all’americana

Il frigorifero side by side presenta due porte poste una accanto all’altra come ante di un armadio, che dividono reparto frigo e congelatore.

Frigorifero Side by Side Beko (Photo credit Blu Wom Milano)

Cos’è il frigorifero side by side?

Se provi a pensare a una qualsiasi delle tante serie TV made in USA e immagini una scena ambientata in cucina, non potrai fare a meno di visualizzare il classico, grande, frigorifero a 2 porte.

Tra le numerose tipologie di frigorifero in commercio, quello detto side by side è noto infatti proprio come frigo all’americana, perché negli Stati Uniti ha da sempre la sua più ampia diffusione.

La principale caratteristica di un frigo di questo genere sono le dimensioni più ampie di quelle standard.
La capienza, utile a contenere una grande quantità di alimenti, si aggira infatti mediamente intorno ai 300-400 litri.

L’elettrodomestico si chiama side by side perchè presenta due porte collocate una accanto all’altra, come le ante di un armadio, che lo dividono in verticale in due sezioni a tutta altezza:
• il reparto frigo vero e proprio
• il congelatore.
Quindi i due vani non sono collocati uno sull’altro, come nei modelli tradizionali, ma proprio uno accanto all’altro.

Negli ultimi anni si sta diffondendo una variante un po’ diversa, detta French Door, che presenta invece 4 porte e una distribuzione delle celle diversa:
• le due ante superiori ospitano i ripiani del fresco
• le due ante inferiori quelli del congelatore.

Come è fatto un frigorifero side by side

Se vuoi acquistare un frigorifero side by side, devi partire proprio dalla conoscenza esatta delle sue dimensioni per calcolare lo spazio necessario in cucina.

Queste sono allora le misure che devi tenere in considerazione:
• larghezza tra i 90 e i 120 cm
• altezza intorno ai 180-190 cm
• profondità circa 70 cm
• capacità compresa tra i 350 e i 600 litri.

Il materiale più utilizzato per realizzare la struttura è l’acciaio inox che gli conferisce un aspetto hi-tech e moderno esteticamente piuttosto gradevole.
Gli scomparti interni sono invece realizzati con materiali plastici idonei per resistere alle basse temperature e per isolare termicamente gli scompartimenti interni.

Alcuni modelli della tipologia French Door presentano un cassetto scorrevole tra il reparto frigo e il congelatore.
In molti casi è presente un distributore di ghiaccio tritato e acqua. Per questa tipologia è però necessario predisporre un collegamento con la rete idrica domestica.

I modelli più evoluti delle migliori marche presentano funzioni ancora più innovative, come:
connettività Wi-Fi per la gestione da remoto tramite smartphone o tablet
tecnologia door in door ovvero presenza di un vano all’interno della porta principale che può essere aperto indipendentemente per accedere con facilità agli alimenti di maggiore utilizzo
pannelli di vetro che si illuminano per guardare all’interno del frigo senza aprire l’anta.

Per quanto riguarda la finitura esterna, oltre alla più diffusa in acciaio inox, sta riscuotendo grande consenso l’elegante nero ed è possibile trovare anche modelli colorati.

Metodo di raffreddamento di un frigorifero side by side

Un frigorifero può avere diversi sistemi di raffreddamento:
statico: mantiene il livello di umidità adatto alla conservazione dei cibi
ventilato: garantisce una distribuzione omogenea di temperatura e umidità in tutto lo scompartimento e un rapido ripristino della temperatura dopo l’apertura della porta
no frost: evita la formazione di brina e assicura la temperatura ideale in tutti i vani
dual no frost: combina il sistema no frost con quello ventilato per ottenere maggiori prestazioni.
I frigoriferi side by side utilizzano solitamente il sistema no frost o quello ventilato.

Il circuito di raffreddamento e il compressore dei due scomparti sono comunque separati.
Questo risulta molto utile perché un eventuale guasto del congelatore non avrà ripercussioni sul frigo e viceversa.

Consumi energetici di un frigorifero side by side

Il frigorifero è un elettrodomestico che richiede di essere sempre collegato all’alimentazione elettrica, per cui bisogna fare particolare attenzione ai consumi.

Ormai la gran parte dei frigoriferi all’americana disponibili in commercio sono nelle classi di efficienza energetica più alta, per cui garantiscono bassi consumi energetici.
Ovviamente la buona classificazione energetica si ripercuote sul prezzo, un po’ più alto di quelli tradizionali. Consideralo comunque come un buon investimento che, nel lungo termine, ti permetterà di risparmiare sui costi in bolletta.

In ogni caso, il consumo energetico è maggiore rispetto ai modelli combinati, perché scomparti più alti richiedono un maggiore sforzo del compressore, e aumenta in particolare nei modelli dotati di dispenser per acqua e ghiaccio.
Secondo Altroconsumo i consumi energetici di questi modelli non scendono al di sotto dei 360 kWh all’anno.

Quanto costa un frigo side by side?

Il prezzo dipende come sempre da vari fattori, quali dimensioni, finiture e marca, e di solito è superiore ai 1.000 euro.

Puoi trovare alcuni modelli delle migliori aziende anche su Amazon:
LG GSXV91BSAF
Samsung RS6HA8880S9/EF
Haier.

Ricorda che se vuoi acquistare il modello con dispenser dovrai sommare le eventuali spese per l’installazione e per modificare l’impianto idrico.

In quali casi scegliere il frigorifero side by side

Alla luce di quanto considerato, ti sarà chiaro che la scelta di un frigorifero side by side è legata naturalmente alle sue ampie dimensioni e conseguente capacità.

Sceglilo quindi se hai una famiglia numerosa o se non hai la possibilità di fare la spesa spesso e devi quindi acquistare grandi scorte di cibo.

Ricorda però che avrai bisogno di spazio sufficiente in cucina e se decidi di installare un modello con dispenser dovrai intraprendere qualche lavoro idraulico per collegarlo a un punto acqua.

Non dimenticare che un frigo così grande richiede più tempo per la gestione e la pulizia dei ripiani. Se non vuoi trascorrere molto tempo con lo sportello aperto, mentre rovisti cercando qualcosa, ricorda allora di tenere tutto bene in ordine all’interno.




Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu