4 modi sostenibili per celebrare la giornata mondiale dell’alimentazione

Il 16 ottobre si celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione: usa elettrodomestici smart in cucina, per garantirti un futuro sostenibile!

Il 16 ottobre si celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione che ogni anno ci offre l’opportunità per impegnarci in uno stile di vita più sostenibile, prendendo posizione contro la produzione e il consumo di cibo non necessari che continuano a danneggiare il nostro pianeta.

Tenendo presente che le nostre azioni sono il nostro futuro, tutti possiamo fare la nostra parte per la causa con un piccolo sforzo. Bastano solo pochi cambiamenti nello stile di vita, nell’adozione di scelte alimentari e di cucina più consapevoli e senza sprechi, per arrivare a un futuro in cui lo spreco alimentare non sarà più un problema. Ecco 4 semplici consigli per aiutarti a iniziare.

1. Cucina più pasti a casa

Rispetto a ordinare delivery o cenare fuori, cucinare a casa ti dà il potere di preparare le dosi perfette per te e la tua famiglia e produrre così meno avanzi.

Un ottimo modo per ridurre gli sprechi è cucinare solo il cibo che hai a disposizione in casa perché, con le giuste ricette, scoprirai che preparare un pasto delizioso con ingredienti casuali sarà più semplice e soddisfacente che correre in negozio per l’ennesima spesa.

Se sei bloccato nel pensare a una nuova ricetta da cucinare, il punto di partenza più semplice è il frigorifero.

Dai un’occhiata agli ingredienti a disposizione per avere nuove idee. I frigoriferi smart di oggi come i modelli Smart InstaView di LG sono dotati di un ampio pannello touchscreen che consente di guardare all’interno del frigorifero senza aprire la porta, con solo due semplici tocchi.

2. Fai il punto suoi tuoi alimenti

Quando si tratta di fare la spesa, acquistare solo la quantità di cui hai bisogno è la chiave per ridurre gli sprechi.

Fai il punto sulla spesa conservata in frigorifero e in dispensa per avere un’idea chiara di quali alimenti devi ancora utilizzare e quali devono essere acquistati. Questo ti aiuterà a evitare acquisti eccessivi con la conseguenza che meno acquisti equivarranno a meno sprechi.

Una volta a conoscenza di ogni ingrediente che hai in dispensa, assicurati di usarli prima che scadano, perché alcuni lo faranno prima che tu te ne accorga.

Per tenere sotto controllo tutti i cibi deperibili, prova a impostare gli avvisi sulla data di scadenza del tuo frigorifero smart sull’app LG ThinQ. Riceverai le notifiche direttamente sul tuo telefono in modo da dormire sonni tranquilli sapendo che il tuo pasto preferito sarà in tavola prima che sia troppo tardi.

3. Compra il cibo dai produttori locali… o coltivalo tu stesso

Che tu viva in città o in campagna, c’è sempre un mercato agricolo locale che vende gli ingredienti più freschi, quindi acquista prodotti locali!

Poiché questi mercati consegnano il cibo direttamente dalla fattoria alla tavola, non solo l’agricoltore farà un ottimo affare, ma le cose che acquisterai saranno più fresche e saporite di qualsiasi cosa tu possa comperare al supermercato. E più il prodotto è fresco, più a lungo durerà e meno sarà probabile che dovrai buttare via qualcosa a causa del deterioramento.

Ma se stai cercando un’esperienza più pratica, puoi sempre scegliere di coltivare i tuoi prodotti dedicando un piccolo appezzamento di terra in giardino alla coltivazione di verdura e frutta. In questo modo ridurrai al minimo l’impatto ambientale della produzione alimentare su vasta scala.

Avere un giardino vicino significa anche trasformare il cibo non commestibile in compost che aiuterà i tuoi generi alimentari autoprodotti a crescere meglio grazie a un terreno più sano, e potresti persino scoprire un nuovo hobby.

Puoi anche portare il tuo giardino in casa per i prossimi mesi più freddi con l’aiuto dei condizionatori d’aria smart di LG, che ti consentono di impostare la temperatura domestica ottimale per le tue piante direttamente dal telefono.

4. Opta per il km 0 in cucina

Ridurre l’impronta ecologica in cucina è un grande passo verso un futuro sostenibile, poiché gli elettrodomestici da cucina sono responsabili della maggior parte del consumo energetico della casa.

Un modo semplice per ottimizzare l’uso dell’energia mentre cucini è utilizzare elettrodomestici da cucina con una migliore efficienza energetica.

Quindi, quando acquisti elettrodomestici, assicurati di controllare l’etichetta energetica del dispositivo per vedere quanta energia consuma su base annua in modo da poter prendere la decisione migliore.

Puoi anche acquistare elettrodomestici intelligenti da fornitori attenti all’ambiente come LG ThinQ, perché forniscono impostazioni eco o risparmio energetico che ti aiutano a ridurre al minimo il consumo di energia senza dover sacrificare le prestazioni del dispositivo. Collegando senza sforzo l’apparecchio a un’app per la casa smart con funzionalità di risparmio energetico, come l’app LG ThinQ, puoi tenere sotto controllo la tua impronta ecologica con il minimo sforzo.

Con questi suggerimenti facili da seguire, possiamo tutti adottare un modo più consapevole di mangiare e preparare il nostro cibo per spianare la strada a un futuro sostenibile.

Photo credit Clara Buoncristiani PR Boutique Firm

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu