Come allestire una voliera

Ecco come realizzare una voliera, alloggio ideale per gli uccelli, il più adatto alle loro esigenze, con la quale ricreare un habitat ad hoc.

Voliera

La voliera consente maggior confort e sicurezza ai vostri uccelli creando per loro una comoda casa dentro la vostra abitazione, sui balconi oppure in giardino.

In commercio si trovano diverse tipologie di voliere già attrezzate e di misure ampie. Ma se volete costruire una voliera studiata sulle vostre esigenze, procuratevi aste di ferro, rete metallica e assi di legno se vorrete creare una porta o una struttura più elaborata.

I materiali da utilizzare devono comunque essere studiati in base agli uccelli che intendete ospitare, perché la voliera non si rompa con i loro becchi.

Inoltre, vanno inseriti degli abbeveratoi con l’acqua e ramoscelli e/o assi perché gli uccelli si possano riposare.

Il riscaldamento della voliera

I volatili soffrono le condizioni atmosferiche: sbalzi di temperatura, sbalzi d’aria fatali.

La voliera dev’essere allora orientata verso Sud, per ricevere maggiore calore e i suoi tre lati vanno coperti con materiale termoisolante, come nylon, polistirolo o plexiglass.

Se è inserita in un ambiente indoor, diventa necessario un condizionatore con pompa di calore – spiega Reviewbox.es – con una ventola per il ricambio dell’aria, secondo le specie presenti, per non superare il 75% di umidità.

Potrete così avere una perfetta voliera in stile coloniale spagnolo, altamente decorativa e funzionale.

Nutrimento

Poiché gli uccelli amano stare in alto, il mangime va posto in basso per sfruttare al meglio tutto lo spazio e per collocare un essenziale abbeveratoio.
L’acqua dev’essere sempre fresca e limpida, e l’alimentazione deve variare in base alle condizioni climatiche e stagionali.

Le ciotole devono essere sempre pulite, in materiali come acciaio e plastica, resistenti alle disinfezioni quotidiane.

Giochi

Gli uccelli hanno bisogno di giochi per tenersi in movimento, per questo è un’utile strategia inserire più trespoli ad altezze differenti, in modo che gli animali possano passare da uno all’altro durante la giornata.

Mai collocarli troppo vicini, perché gli animali potrebbero farsi male alle penne nel tentativo di salirci.

Fili di tessuto e corda, possono essere posizionati in modo da dover compiere un percorso per salirci su e diventare un ulteriore motivo di gioco per i volatili.

Gli abbinamenti

Quando si collocano dei volatili in una struttura del genere, bisogna considerare anche la tipologia di uccelli: non vanno tutti d’accordo e un elemento di disturbo all’interno di una voliera può anche determinare la morte di qualche soggetto.

Gli esemplari grossi ad esempio non possono stare insieme a quelli piccolini, perché li disturberanno.

Inoltre, le coppie devono essere solo una per ogni tipologia di specie, perché altrimenti i volatili creeranno caos, disordine e morte.

Allestire una voliera non è difficile, se ci si focalizza esclusivamente sul benessere animale, inoltre lo spazio per collocarla dev’essere il meno disturbante possibile, affinché gli uccelli non vengano poi molestati.

Molto spesso le voliere vengono arredate con piante ornamentali che dovrebbero riprodurre gli ambienti nella maniera più naturale possibile.

Gli uccelli, grazie alla voliera, possono vivere più a lungo e rilassati.

webandi / pixabay

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu