I migliori rimedi per allontanare le zanzare dalla casa

In questo post trovi alcune soluzioni per allontanare le zanzare dalle nostre case, in modo che il loro ronzio non tormenti il nostro relax.

Per evitare che le zanzare ci diano il tormento durante la bella stagione occorre ingegnarsi, adottando strategie virtuose e ricorrendo ai migliori rimedi sul mercato. Solo in questo modo le serate estive potranno essere vissute con un surplus di serenità e tranquillità.

In questo articolo metteremo a fuoco alcune soluzioni per allontanare i fastidiosi insetti dalle nostre case, facendo in modo che il loro ronzio non tormenti il nostro relax.

Il problema principale è che per via delle punture di zanzare sperimentiamo gonfiore, irritazioni e prurito diffuso: tutti fastidi causati dalle sostanze che gli insetti secernono per succhiare il nostro sangue. Correre ai ripari è assolutamente necessario, ne va della qualità della vita tra le mura domestiche.

Zanzariere magnetiche e piante odorose contro gli insetti

Sarà innanzitutto corretto installare delle zanzariere calamitate, le quali renderanno il passaggio di adulti, bambini e animali agevolato: non servono le mani e si richiudono velocemente.

Le operazioni di montaggio – con velcro, fermagli adesivi o chiodini – sono estremamente semplici e veloci, in più questa soluzione è molto economica (le protezioni se ben conservate possono essere riutilizzate più volte).

Oltre alle zanzariere, che sarà corretto installare su tutte le finestre e gli accessi all’esterno della casa, si potrà anche attivare una difesa naturale rappresentata dalla coltivazione di certe piante e fiori che hanno nei confronti degli insetti un effetto repellente. Si tratta in modo particolare di menta, lavanda e basilico ma anche gerani (specie la varietà del geranio odoroso).

Così i pipistrelli aiutano a debellare le zanzare in giardino

Il mantra del rispetto ambientale e delle buone pratiche necessarie a ridurre l’inquinamento e l’impatto sul pianeta è ormai entrato di diritto nel dibattito a livello internazionale.

Un rimedio del tutto green alle zanzare e in generale alla presenza di sgraditi insetti – alternativo ai prodotti chimici – è rappresentato dalle cosiddette bat box. Si tratta di casette pensate per ospitare i pipistrelli, alleati sicuri nella lotta alle zanzare.

Occorre posizionare le bat box all’esterno della propria casa, in un punto rialzato e meglio ancora se a ridosso di un albero. Questi strani mammiferi alati possono infatti mangiare centinaia di zanzare in una sola notte e la loro presenza non è affatto pericolosa per l’uomo.

Fondi di caffé, cocktail di aceto e limone: dove posizionarli

Altro rimedio green è rappresentato poi dalla disposizione ad hoc e in punti strategici dei fondi di caffé.

Dal momento che sappiamo quanto le zanzare apprezzino i ristagni d’acqua, poiché è proprio qui che depositano le loro uova – pozzanghere, fontane, sottovasi – sarà utile posizionare i fondi di caffé nel liquido in modo da ucciderne le larve.

Ok anche all’inserimento dei fondi di caffé nei sottovasi, specialmente in relazione a quelle piante che si trovano molto vicino ad accessi quali porte e finestre.

Oltre al caffé, ingredienti essenziali anti zanzare sono poi limone e aceto. Il loro odore molto intenso è in grado di allontanare gli insetti: fate un mix, una sorta di cocktail con i due liquidi e posizionate il composto ottenuto in diversi punti nevralgici della casa.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu