Perdita d’acqua dal ferro da stiro: cosa fare?

Ci sono diverse cause che possono dar luogo a una perdita d’acqua dal ferro da stiro: in questa guida ti spiego come evitare l’inconveniente.

È possibile che ti sia successo che il tuo ferro da stiro, in maniera alquanto bizzarra, abbia cominciato a far uscire acqua assieme al vapore.

Questo malfunzionamento del prodotto è in genere abbastanza normale. Certo, conoscere le cause può aiutarti a far sì che il problema non si presenti mai più, per questo ti aiutiamo noi.

Ci sono diverse cause che possono dar luogo alla perdita d’acqua dal ferro: potrebbe essere un’elettrovalvola difettosa, un tappo usurato o non stretto bene, una cattiva regolazione della temperatura, l’incrostazione del circuito dell’acqua calda, oppure può trattarsi di un serbatoio rotto o di un termostato difettoso. Ancora più probabile, però, è che si tratti di un problema di ostruzione della piastra e nella fattispecie di ostruzione da calcare.

A volte può comunque capitare che il nostro ferro non funzioni per via di piccole distrazioni che possono essere evitate. Qui ti lasciamo una breve ma efficace guida: https://www.sos-ricambi.it/ferro-da-stiro-caldaia-non-funziona.html.

Perdita di acqua: le possibili cause

Innanzitutto si deve controllare la caldaia, dove potremmo con molta probabilità trovare le cause del problema.

È possibile che questa sia danneggiata all’esterno, quindi dovresti controllare se sono presenti buchi o crepe che possono essersi venuti a presentare dopo un urto o per l’usura.

Se invece le cose non stanno così, allora è il caso di controllare l’elettrovalvola del tuo ferro da stiro: è proprio qui che si potrebbe annidare il problema e in questo caso è possibile che tu debba procedere con la sostituzione.

Attenzione: se stai facendo fatica a comprendere queste indicazioni perché magari non conosci i nomi di tutte le componenti del ferro da stiro, non preoccuparti! Prima di continuare a leggere puoi consultare qui una pratica e agile guida: https://www.guidaprodotti.com/elettrodomestici/ferro-da-stiro.html.

Ciò che è più probabile in assoluto, però, è che l’acqua persa dal ferro da stiro provenga dalla piastra stessa. Per fortuna questo è anche uno dei casi più semplici da trattare. Infatti, potrebbe trattarsi semplicemente della temperatura impostata: potrebbe non essere abbastanza alta da far evaporare l’acqua.

Altra possibile causa è la presenza di una ostruzione da calcare. Una fuoriuscita d’acqua dalla piastra causata dall’ostruzione calcarea è infatti un problema piuttosto comune nei ferri da stiro, in particolare se hai usato acqua del rubinetto.

È chiaro quindi che la miglior cosa da fare in questo caso è proprio togliere il calcare. Per fare ciò, è necessario effettuare una disincrostazione a base di aceto e acqua, come spiegato nel prossimo paragrafo.

Il metodo di pulizia

Per la pulizia del tuo ferro da stiro è sufficiente un semplicissimo procedimento: devi creare una miscela al 50% di aceto e acqua e riempire la caldaia. Una volta fatto, basterà avviare il tuo elettrodomestico alla potenza massima e quindi aspettare che si scarichi mediante il vapore.

Fatto ciò, dovrai scuotere il ferro e svuotare la caldaia. In ogni caso, ti consigliamo di rifare il procedimento più volte, in modo da essere sicuro che tutto il dispositivo si sia completamente ripulito dal calcare.

La prevenzione è l’arma vincente

Ci sono due modi per prevenire questi problemi: il primo è comprare un prodotto di qualità e il secondo è una buona manutenzione del ferro da stiro. In entrambi i casi ti aiutiamo noi.

Ti possiamo infatti consigliare un articolo che ti permetta di acquistare un ottimo ferro da stiro con caldaia che possa soddisfare le tue esigenze e non guastarsi. In questo articolo infatti troverai le recensioni di alcuni esperti che hanno provato e analizzato i prodotti per te.

Per prevenire incrostazioni che arrivino a ostruire il ferro da stiro, facendo fuoriuscire l’acqua, è bene controllare spesso che il calcare non si stia accumulando, tenendo conto che c’è un solo metodo efficace per evitare che si formi fin dal principio, ossia non utilizzare la semplice acqua del rubinetto ma quella distillata.

Per quanto riguarda le altre possibili cause, è inutile dire che un elettrodomestico del genere non dovrebbe essere soggetto ad alcun urto, per evitare che qualche suo componente si rovini e debba essere sostituito.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.