Bonus infissi: le agevolazioni per la sostituzione dei serramenti

Se stai pensando di sostituire i vecchi serramenti, devi sapere che potresti usufruire di varie agevolazioni: in questo video ti spiego quali.

Se stai pensando di sostituire i vecchi serramenti, devi sapere che potresti usufruire di una di queste agevolazioni:
Bonus ristrutturazione 50%
Ecobonus 50% o 65%
Superbonus 110%.
In questo video ti spiego in quali casi puoi usufruire di una piuttosto che l’altra.

Iscriviti alla Newsletter

Potrebbe interessarti anche
Guarda gli ultimi video

Dello stesso argomento

2 Commenti. Nuovo commento

  • Francesco Scillieri
    29 Marzo 2022 18:36

    Buonasera Architetto,
    innanzitutto grazie per i suoi video sempre chiari ed esaustivi. Avrei una domanda in merito alle novità apportate dalla risposta dell’ Agenzia delle Entrate n. 524/2021 che cosi’ riporta: ” Come nell’Ecobonus, l’intervento deve configurarsi come sostituzione di componenti già esistenti o di loro parti e non come nuova installazione. Ciò considerato, per gli interventi diversi da quelli di demolizione e ricostruzione è possibile fruire dell’Ecobonus anche nell’ipotesi di interventi di spostamento e variazione dimensionale degli infissi a condizione che la superficie “totale” degli infissi nella situazione post intervento sia minore o uguale di quella ex ante. Ciò a garanzia del principio di risparmio energetico.”
    Detto questo, nel mio caso, il progetto riguarda una ristrutturazione di una villetta unifamiliare che prevede modifiche interne con conseguenti variazioni di finestre e portefinestre; inoltre stiamo apportando una serie di interventi di efficientamento energetico , quali cappotto esterno e sostituzione dell’ impianto di riscaldamento (interventi trainanti ) e vorremmo usufruire come intervento trainato della sostituzione dei serramenti.
    Le domande sono le seguenti:
    1) E possibile usufruire della detrazione 110 solo per la sostituzione dei serramenti che non variano in dimensione e del 50 ristrutturazione per quelli modificati?? L’agenzia delle entrate sembrerebbe escludere questa possibilita’?
    2) Secondo lei la superficie “totale” a cui fa riferimento è quella riferita ai soli serramenti degli ambienti riscaldati dell’immobile o no?
    3) A rigor di logica noi dovremmo simulare la condizione post con la nuova configurazione con maggiore superficie vetrata, indipendentemente se ci vengano riconosciuti o meno come trainati i nuovi serramenti. giusto??
    4) A livello di pratica edilizia mi confermi che dovremmo presentare sia una CILAS che una SCIA?
    Grazie anticipatamente.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.